Dove, come e quando stai facendo l’amore: condividilo con un’App, I Just Made Love

I Just Made Love AppGli sviluppatori di questa applicazione devono aver pensato che in un’epoca in cui si profetizza il rispetto della privacy, ma nello stesso contempo una buona parte delle persone condivide su Facebook i più intimi pensieri ed emozioni, quasi a trovarsi ad una sagra del voyeurismo, un’App come questa non avrebbe che generato, oltre alle iniziali polemiche, un vero e proprio boom di download. Parliamo di I Just Made Love, App che consente di condividere, in modo anonimo, dove e quando si sta facendo sesso.

Foto I Just Made Love App Clicca le foto per ingrandirle

Sì avete letto bene. Con questa “rivoluzionaria” App si passa dalla frase romantica, ai preliminari fino ad arrivare al punto di dire: “stop, spegni un secondo i tuoi bollenti spiriti che devo programmare l’applicazione, attivando la localizzazione e inserendo le posizioni che saremo lieti provare”.

Scusate l’ironia, pensiamo però sia veramente “disarmante” un’App del genere. Guardate la galleria fotografica, visitate il sito dedicato (CLICCARE QUI), scaricatela gratuitamente cliccando sul pulsantino qui di seguito, proponetela al vostro compagno/a e poi fateci sapere come è andata commentando l’articolo. In bocca al lupo!

I just made love (AppStore Link) I just made love
Produttore: Cyprian Cieckiewicz
Versione: 17+
Prezzo: gratis

Guarda le foto I Just Made Love App

Foto I Just Made Love App

Nella galleria 3 screenshot dedicati all’App e al sito web, I Just Made Love. Condividi come, quando e dove fate l’amore.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
2 settembre 2014

La NASA al lavoro su una “torre di controllo” per droni

La NASA sta sviluppando un sistema di controllo del traffico aereo specializzato per i droni. LEGGI ANCHE: Droni e piloti umani volano per la prima volta fianco a fianco (video) Secondo il NYT... continua>
2 settembre 2014

L’app per capire dove posizionare il router Wi-Fi

Nel tentativo di capire come il segnale Wi-Fi si propagasse in casa sua, Jason Cole, fiero possessore di un PhD in Fisica, ha mappato il suo appartamento, assegnato determinati valori di rifrazione... continua>