In arrivo Firefox per iPad e si chiamerà Junior [VIDEO]

Apple non consente l’installazione sui dispositivi iOS di software non basati su WebKit, per questo motivo non è possibile installare Firefox sui dispositivi Apple.

Poichè Firefox è ancora oggi uno dei browser più usati al mondo e non potendo ignorare una sempre più cospicua fetta di utenti, Mozilla ha cominciato lo sviluppo di un browser dedicato per l’iPad seguendo scrupolosamente tutte le indicazioni di Apple in materia di browser.

Trovandosi a realizzare un nuovo browser da zero, gli sviluppatori di Mozilla hanno pensato bene di provare a sperimentare e rivedere pesantemente le funzionalità di un browser noto per la facilità di personalizzazione, puntando invece in questo caso sulla semplicità d’uso.

Quindi dimenticatevi centinaia di plugin e la barra degli indirizzi, su Junior la navigazione è fruibile tramite due soli pulsanti collocati nella parte bassa dello schermo, ciascuno studiato per ottenere una navigazione quantomai semplice.

Con una breve pressione sul pulsante sinistro sarà possibile tornare alla pagina precedente, ma tenendolo premuto sarà possibile accedere alle funzioni avanzate, invece con il tasto destro sarà possibile accedere alla cronologia, ai preferiti e alle finestre chiuse di recente.

Nel video allegato è possibile vedere all’opera il prototipo di questo browser, anche se non è nota la data di uscita è chiaro che Mozilla sta lavorando anche a una versione Mac del medesimo browser, capace di sincronizzare i dati tra i vari dispositivi Apple.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
1 agosto 2014

Tutto ciò che dovete sapere sul nuovo metodo di tracciamento online

“Il Web non dimentica mai”: questo era il titolo di un saggio nel quale alcuni ricercatori della Princeton University descrivevano a inizio anno il “Canvas fingerprinting”, un nuovo metodo di tracciamento online.... continua>
1 agosto 2014

In USA una mappa vi dice dove non far volare il vostro drone

La diffusione dei droni, anche tra i normali cittadini, sta sempre più aumentando e con questa anche i relativi problemi legati a privacy e sicurezza. In USA non c’è ancora una legislazione... continua>