Google Chrome, uscita versione iOS per iPhone e iPad [DOWNLOAD]

Chrome iOS per iPhone, iPod e iPadGoogle Chrome, il browser che in pochissimo tempo è riuscito a conquistare anche i “difficili” utenti Mac, sbarca finalmente su in una versione specifica e ottimizzata per iPhone, iPad e iPod Touch.

La sua uscita, annunciata ieri nel corso della conferenza Google I/O, ha immediatamente calamitato l’attenzione di migliaia di utenti che installato l’inedito browser mobile, hanno già dichiarato profonda soddisfazione per la sua usabilità, stabilità e velocità d’esecuzione.

Del peso di 12.8MB, Chrome per iOS offre le seguenti principali funzionalità:

  • Ricerca Veloce – potete eseguire ricerche e navigare in rapidità direttamente dalla stessa casella. Parallelamente potrete selezionare i risultati visualizzati durante la digitazione.
  • Esperienza semplice ed intuitiva – aprite un numero illimitato di schede. Sfruttando il software su iPhone e iPod Touch potrete scorrere le schede nello stesso modo in cui aprireste un mazzo di carte, scorrete da un lato all’altro per spostarvi tra le suddette.
  • Accesso – eseguite l’accesso su Chrome per sincronizzare le schede aperte, i preferiti, le password ed i dati salvati sul vostro computer trasferendoli direttamente su iPhone, iPod Touch e iPad. Allo stesso modo potrete inviare pagine di Chrome sul computer dal dispositivo mobile e leggerle ovunque, anche offline.
  • Privacy – aprite una scheda in Incognito, così facendo potrete navigare senza salvare la cronologia.

Ricordiamo Chrome per iOS risulta già essere disponibile gratuitamente su App Store cliccando il pulsantino qui di seguito.

Chrome - Browser web di Google (AppStore Link) Chrome - Browser web di Google
Produttore: Google, Inc.
Versione: 17+
Prezzo: gratis

Foto Chrome iOS per iPhone, iPod e iPad Clicca le foto per ingrandirle

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
1 agosto 2014

L’aeroporto di San Francisco testerà un sistema di navigazione vocale per i non vedenti

L’aeroporto di San Francisco sta attivando un programma pilota che potrebbe aiutare i viaggiatori non vedenti a muoversi tra i terminal, grazie ad alcuni sensori. Il Terminal 2 dell’aeroporto verrà infatti riempito... continua>
1 agosto 2014

Sensori RFID per i giocatori di football americano

Anche quest’anno a settembre inizierà la stagione di football americano, e per la prima volta i 17 stadi dell’NFL utilizzeranno sensori RFID per tracciare con precisione i movimenti dei giocatori sul campo. L’NFL... continua>