Pod2G: dal jailbreak all’exploit per la baseband dell’iPhone 4S

“Monetizzare anni di hack e !” Ecco così che Pod2G, dal consueto “lavoro” di jailbreak dei dispositivi Apple, in quest’ultimo periodo, si è buttato in una nuova difficilissima impresa: l’hack della baseband dell’iPhone 4S.

A comunicarlo con un nuovo messaggio su Twitter è stato lo stesso funambolico hacker:

“Come alcuni hanno notato, sto giocando con la baseband. Ho già trovato un DoS non sfruttabile. Spero di trovare qualcosa di più”.

Almeno ufficialmente non si conoscono i motivi di questo “cambio di casacca” da parte di Pod2G. Tuttavia sono in molti coloro che pensano che dietro tale decisione possano esserci esclusimanete motivi economici: la TippingPoint DVLabs ha infatti indetto un concorso che premia con ben 100.000 dollari, coloro che riusciranno a trovare un exploit della baseband dell’amatissimo iPhone 4S.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
1 agosto 2014

Tutto ciò che dovete sapere sul nuovo metodo di tracciamento online

“Il Web non dimentica mai”: questo era il titolo di un saggio nel quale alcuni ricercatori della Princeton University descrivevano a inizio anno il “Canvas fingerprinting”, un nuovo metodo di tracciamento online.... continua>
1 agosto 2014

In USA una mappa vi dice dove non far volare il vostro drone

La diffusione dei droni, anche tra i normali cittadini, sta sempre più aumentando e con questa anche i relativi problemi legati a privacy e sicurezza. In USA non c’è ancora una legislazione... continua>