Nuovo iPod Nano 2012: bluetooth 4.0 per “trasformarlo” nel primo iWatch Apple

iPod nano 2012 – iWatchIntervenuti già sullo scottante argomento “nuovo iPhone 5“, pronosticandone inedite peculiarità, come l’introduzione di un nuovo connettore a 8pin, i colleghi di iLounge, sempre oggi, hanno lanciato anche altri due interessanti rumors riguardanti, il nuovo sistema operativo mobile iOS 6.0 e il chiacchieratissimo 2012.

Il tutto partirebbe dall’introduzione, nei prossimi dispositivi Apple, della tecnologia bluetooth 4.0 che in comunione con alcune funzionalità, ancora nascoste di iOS 6, potrebbe far nascere un vero e proprio centro di smistamento dati che renderebbe tutti i dispositivi Apple istantaneamente interconnessi tra di loro.

Foto iPod nano 2012 – iWatch Clicca le foto per ingrandirle

A servirsene ovviamente anche il nuovo iPod nano che avrebbe così la possibilità di passare da semplice mini player musicale, a dispositivo dalle ridotte dimensioni, ma dalle infinite funzionalità. Un iWatch in grado di comunicare istantaneamente con tutta la galassia Apple, capace di visualizzare messaggi, mail, far partire chiamate o addirittura copiare note e quant’altro.

Naturalmente per ora non abbiamo ancora elementi tali che possano rendere questa semplice indiscrezione qualcosa di più di una pura eventualità. Non ci rimane quindi che attendere ulteriori conferme.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
29 agosto 2014

Registrare video dal punto di vista del cane con una GoPro, grazie al nuovo supporto Fetch (video)

Grazie alla continua diffusione di telecamere sportive, capitanate dalla famosissima GoPro, da tempo siamo ormai in grado di realizzare video che mostrano punti di vista fino a prima inediti. Se però vi... continua>
29 agosto 2014

Nanobot in grado di combattere il cancro

I progressi della medicina moderna ci permettono di superare senza conseguenze molte malattie. Purtroppo però la cura di alcune gravi patologie rimane ancora una meta ancora lontana sebbene gli sforzi della ricerca... continua>