Google Wallet per i pagamenti via cellulare in USA

L’attesa, almeno negli USA, è finita.

, infatti, ha ufficialmente presentato la nuovissima applicazione disponibile per il sistema operativo mobile Android, per effettuare i pagamenti nei negozi convenzionati tramite dispositivi mobili.

Si chiama Google Wallet ed ancora una volta rappresenta una scommessa che il colosso di Mouintain View intende fare e che probabilmente si rivelerà vincente come quasi tutti i progetti lanciati da Google.

Molte delle informazioni circolate in anticipo come rumors sono state dunque confermate: per ora il progetto partirò solo in alcune città statunitensi, ed attualmente Google ha stretto una partnership commerciale per questo servizio con alcuni circuiti per il  pagamento elettronico, ovvero Mastercard, First Data, Sprint e Citigroup.

Essendo in fase di start up, il progetto per ora vanta solo pochi accordi con dei gruppi commerciali statunitensi, ma nel giro di poco tempo, sicuramente Mountain View si adopererà per ampliare notevolmente le possibilità per i clienti che intendo sfruttare questo sistema.

Dal punto di vista tecnico, l’utilizzo è molto semplice: basterà avvicinare il telefono al terminale abilitato alle vendite (ovviamente occorre aver abilitato la propria carta di credito o conto corrente), digitare il Pin sul il proprio cellulare (evitando quindi finalmente la digitazione su apparecchi terzi), ed il gioco è fatto.

Googlw Wallet, lo ricordiamo, sfrutta la tecnologia .

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
1 agosto 2014

Cade un drone utilizzato per contrabbandare droga in prigione

  I resti di un drone sono stati trovati fuori da un istituto di massima sicurezza del South Carolina, come riportato da Reuters. Si pensa che sia stato utilizzato nel tentativo di introdurre di... continua>
1 agosto 2014

Il Dev Kit 2 di Oculus Rift smontato pezzo per pezzo

Ifixit, sito famoso per i suoi tutorial per le riparazioni fai da te e per il fatto che smonta qualunque tipo di oggetto tecnologico le capiti sotto le mani, ha diffuso un... continua>