Google Maps per Android: arrivano le mappe off line

L’aggiornamento appena rilasciato di , già disponibile nello store di applicazione per il sistema operativo Android è finalmente disponibile, assieme alla novità dell’offline caching delle mappe, ossia la possibilità di salvare porzioni di mappe di alcune città per l’uso off-line.

Tale funzione è estremamente utile quando ad esempio ci si trova in un Paese estero ed approfittando di una rete WiFi libera si può scaricare la mappa di una città (si possono salvare fino ad un massimo di sei grandi aree metropolitane) per consultarla in seguito in modalità off-line e risparmiare in tal modo il costo del traffico dati in roaming.

APPROFONDIMENTO: Per le aziende Google Maps Coordinate

Il motore di ricerca si sta concentrando molto sulla possibilità di utilizzare le sue app parzialmente anche in modalità off-line, e considerando il boom di attivazioni di smartphone e tablet con Android, tutte le novità saranno sicuramente molto apprezzate dalla folta schiere di utenti che utilizzano Google Maps quando sono in viaggio ed hanno bisogno di mappe stradali.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
1 settembre 2014

Pixlr sfida Photoshop e affini rilasciando la versione desktop (video)

Pixlr è una popolare web app sviluppata da Autodesk,  che permette di usufruire di un programma di fotoritocco ricco di funzionalità, direttamente dal nostro browser preferito e in maniera totalmente gratuita. La... continua>
1 settembre 2014

7 trucchi per realizzare foto originali con lo smartphone (video)

I moderni smartphone sono ormai dotati di sensori che permettono a tutti di realizzare foto di qualità, ma basta fare un giro sui social network per notare come molti degli scatti appaiano... continua>