Samsung Galaxy S: venduti più di 10 milioni di pezzi

Secondo i dati diffusi da Samsung Tomorrow, lo smartphone Samsung Galaxy S ha raggiunto quota 10 milioni di pezzi venduti nel corso del 2010.

Durante i sette mesi di commercializzazione è stato acquistato un Galaxy S ogni due secondi, un record di vendite che supera le aspettative dell’azienda sudcoreana, che pur aveva pronosticato un risultato simile entro la fine dell’anno. Estremamente entusiasta del risultato commerciale ottenuto dal prodotto è senz’altro JK Shin, presidente della sezione Mobile Communications Business di Samsung, che descrive lo smartphone Galaxy S come il risultato dell’esperienza ventennale nel settore della telefonia mobile. Il Galaxy S, secondo il dirigente, è la realizzazione del concetto aziendale di ‘Smart Life’: che rende la vita degli acquirenti più comoda, esaltante e integrata.

Il record di vendite, conclude Shin, dimostra che l’azienda è riuscita a portare avanti questo concetto:10 milioni di utenti Galaxy S in tutto il pianeta stanno assaporando l’esperienza ”Smart Life“. Al meritato riconoscimento commerciale ottenuto dal Galaxy S ha fortemente contribuito il Nord America, che secondo il sito web Internet TechCrunch, occupa il primo posto nella classifica con circa 4 milioni di unità acquistate.

L’Europa si attesta in seconda posizione con 2 milioni e mezzo di pezzi acquistati. Vedremo se il nuovo anno confermerà il successo che il S ha ottenuto nel corso del 2010. Molto probabilmente i risultati record appena festeggiati saranno amplificati dall’aggiornamento a Froyo della piattaforma Android e dalla sua grande competitività nel campo dei dispositivi avanzati di fascia alta.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
31 luglio 2014

Come sfruttare al massimo l’infinito numero di indirizzi email forniti da Gmail

Una cosa della quale probabilmente non tutti sono a conoscenza, è che una volta iscritti a Gmail, avrete a disposizione un numero virtualmente illimitato di indirizzi: questo accade per due semplici ragioni:... continua>
31 luglio 2014

La NASA realizza una mappa delle acque per monitorare la siccità

Sulla Costa Ovest degli Stati Uniti si sta verificando in questo mese una siccità che si aggrava di giorno in giorno. Per comprendere l’entità della crisi la NASA ha deciso di realizzare... continua>