Come avviare il Mac in macOS Recovery

Cosimo Alfredo Pina -

Vi abbiamo già spiegato come resettare il vostro Mac, tra i passaggi fondamentali per eseguire questa procedura e molte altre c’è il passaggio dalla macOS Recovery (o Internet Recovery). Infatti questa modalità permette di accedere ad un sacco di strumenti, utili oltre che a resettare il dispositivo o cercare di risolvere eventuali problemi.

Vediamo quindi come avviare il proprio iMac, Mac Mini, MacBook (Pro, Air…) o Mac Pro in macOS Recovery.

Come avviare il Mac in macOS Recovery o Internet Recovery

Come detto la macOS Recovery e la Internet Recovery sono componenti fondamentali di un Mac. Le modalità permettono, anche quando ci sono problemi con macOS, di effettuare molte operazioni tra cui:

  • Gestire (riparare, ridimensionare, formattare) dischi e partizioni con Utility Disco
  • Resettare macOS e/o formattare il Mac
  • Ripristinare il Mac ad un precedente stato con Time Machine
  • Collegarsi alle pagine di supporto Apple

Quanto basta per rimettere in sesto il vostro Mac in (quasi) ogni sfavorevole evenienza. Come fare quindi per avviare il sistema in macOS Recovery? Ecco i semplicissimi passaggi da seguire:

  1. Se il vostro Mac è acceso assicuratevi di spegnerlo: raggiungete l’icona della mela in alto a sinistra, premete per far comparire il menu e poi scegliete “Spegni…”
  2. A questo punto premete il tasto di accensione (o aprite il coperchio del MacBook) e subito dopo premete e tenete premuti la combinazione
    • Comando (⌘) + R per avviare in macOS Recovery
    • Opzione + Comando + R per avviare in macOS Internet Recovery
  3. In entrambi i casi rilasciate i tasti alla comparsa del logo Apple

A questo punto, nel giro di poco tempo, vi ritroverete con la finestra Utility macOS con cui potrete eseguire le varie operazioni già citate.

Differenze Recovery Mode vs Internet Recovery Mode

Abbiamo visto come avviare il Mac nelle due modalità di ripristino, ma quali sono le differenze tra macOS Internet Recovery e macOS Recovery? Sul vostro Mac, con ogni aggiornamento, viene creato un pacchetto di installazione che il dispositivo può all’occorrenza usare per ripristinare il dispositivo.

Questo viene usato per le reinstallazioni effettuate nella Recovery standard. Usando questa modalità di ripristino vi ritroverete quindi con la versione più recente di macOS. Con la Internet Recovery invece al reset di sistema viene invece scaricata la versione di macOS (od OS X) che si trovava sul Mac al primo avvio.

Dovrete poi ripassare dalla procedura di aggiornamento per avere l’ultima versione del sistema operativo Apple. Altra differenza è che la Internet Recovery effettuerà anche un test hardware del disco e della memoria RAM. Scegliete quindi in base a questi criteri, tenendo a mente che per usare l’Internet Recovery serve (ovviamente) una connessione alla rete e che per riscaricare il sistema potrebbe volerci un bel po’.

DA NON PERDERE