Come impedire a Facebook di condividere i nostri dati con app di terze parti

Giuseppe Tripodi -

Tutti gli iscritti a Facebook probabilmente saranno coscienti del fatto che il social network immagazini diverse informazioni a proposito degli utenti: questo permette alla società di offrire pubblicità mirata che rispecchi gli interessi di ogni iscritto alla piattaforma.

Tuttavia, ci sono moltissime ragioni per cui voler limitare la quantità di informazioni personali condivide con il social network di Zuckerberg, prima tra tutte una maggiore attenzione alla propria privacy.

Partiamo da un’ovvietà: per eliminare completamente ogni condivisione di dati personali ed evitare che Facebook ne ottenga di nuovi, l’unica cosa da fare è cancellarsi compltamente da FB. Se non sapete come fare, vi rimandiamo alla nostra guida in merito:

LEGGI ANCHE: Come cancellarsi da Facebook

Ma probabilmente non tutti sono disposti ad una soluzione tanto drastica, quindi proponiamo due alternative orientate a limitare la condivisione di dati personali con applicazioni di terze parti.

Un modo efficace per proteggere le proprie informazioni personali è disabilitare l’utilizzo di app, siti e plugin collegati a Facebook. Questo impedirà che i vostri dati possano essere raccolti e utilizzati dalle applicazioni di terze parti che si collegano al social network (ossia che ne utilizzano le API): tuttavia, ovviamente questo impedirà anche di utilizzare il Login con Facebook su app e siti web, nonché qualsiasi altra funzione legata al social network blu.

Se siete intenzionati a procedere, per bloccare la condivisione la prima cosa da fare è aprire le Impostazioni delle app (potete farlo cliccando sul link o cliccando sulla freccina che trovate in alto a destra e selezionando Impostazioni e poi App).

A questo punto, vedrete quattro sezioni: cliccate quindi sul tasto Modifica relativo al riquadro Applicazioni, siti web e plugin.

Quindi, dopo aver letto attentamente quel che questa scelta comporta, selezionate Disabilita piattaforma Facebook.

Se quest’idea non vi convince del tutto e non volete rinunciare alla possibilità di eseguie il login con Facebook, potete almeno limitare le informazioni personali accessibili da terzi: in particolare, potete selezionare quali dati non devono essere condivisi con le applicazioni usate dai vostri amici. Questo perché, di default, anche se voi non utilizzate app o giochi tramite Facebook, le vostre informazioni personali possono comunque essere condivise ad applicazioni di terze parti utilizzate dai vostri amici.

Per impedire la condivisione di questi dati, dalla stessa pagina Impostazioni delle app di prima, cliccate sul tasto Modifica nel riquadro Applicazioni usate dagli altri e deselezionate tutte le informazioni che non volete vengano condivise, quindi cliccate su Salva.

Via: EFF