Come passare da Windows 10 S a Win 10 Pro

Cosimo Alfredo Pina -

Se siete qui è perché avete tra le mani uno dei primi dispositivi basati su Windows 10 S, forse il bel Surface Laptop. Se la versione “light” del sistema operativo Microsoft non fa per voi forse vorrete passare da Windows 10 S a Windows 10 Pro, procedura prevista da Micrososft stessa.

Infatti chi trova troppo stringenti i limiti di Windows 10 S, comunque presenti per garantire sicurezza e velocità, può fare l’upgrade a Windows 10 Pro per passare ad un’esperienza completa.

Questa procedura può essere effettuata dagli amministratori di sistema, negli ambiti aziendali o scolastici, oppure dal proprietario stesso. Andiamo quindi a vedere quello che c’è da sapere prima di fare l’upgrade e poi come effettivamente passare da Windows 10 S a Win 10 Pro.

Windows 10 S vs Windows 10 Pro: quale scegliere

 

Prima di passare al lato più pratico, facciamo un breve ricapitolo su quello che differenzia Windows 10 S dalle altre versioni di Win 10. Semplicità, sicurezza e performance sono al centro di questa versione del sistema operativo made in Redmond.

La struttura è stata semplificata e la differenza principale è che su Windows 10 S non gira altro se non le app scaricate dal Windows Store e l’unico browser ad oggi utilizzabile è Microsoft Edge. Quando si cerca di usare il software Win32 (exe, msi…) si verrà invitati a scaricare la migliore app simile dal Windows Store.

Comunque abbiamo dedicato un focus a tutto quello che Windows 10 S ha da offrire; lo potete raggiungere con un clic sul titolo di questo paragrafo.

Da Windows 10 S a Win 10 Pro: quanto costa?

Eh sì, passare da Windows 10 S a Windows 10 Pro non è gratuito. Per la precisione i dispositivi più costosi (maggiori di 799€) possono fare l’upgrade gratuitamente ma solo entro la fine del 2017. Gli altri device o comunque dopo la scadenza il costo sarà di 49€.

Passare da Windows 10 S a Win 10 Pro: come fare l’upgrade

Bene passiamo a vedere come passare da Windows 10 S a Win 10 Pro. Se state effettuando la procedura sul vostro device personale il tutto è davvero molto semplice. Prima di procedere c’è però un passaggio fondamentale che dovrete eseguire.

Stiamo parlando del backup dei dati personali. Infatti l’upgrade cancellerà tutti i vostri dati personali (non le app), quindi prendere un hard disk esterno o aprite il vostro servizio di cloud di fiducia e tornate qua solo dopo aver messo al sicuro i vostri file, magari con backup multipli.

LEGGI ANCHE: Tutto quello da sapere su Microsoft Surface Laptop

Se avete salvato i vostri dati e siete decisi nel passare da Windows 10 S a Windows 10 Pro, ci teniamo a specificarlo passaggio irreversibile neanche formattando o resettando il dispositivo (vedi ultimo paragrafo), andiamo nello specifico con i passaggi da seguire per fare l’upgrade:

  1. Aprite Edge e scaricate un software Win32 fidato (es. 7zip, CCleaner…)
  2. Aprite il file scaricato
  3. Vi si parerà davanti una finestra di dialogo che vi spiegherà come su Win 10 S funzionino solo “app verificate”
  4. In questa finestra, appena sopra il lato inferiore, individuate il link “Mostra come” e cliccateci
  5. Il Windows Store si aprirà sulla scheda di passaggio a Windows 10 Pro, dove tra le altre cose troverete una comparativa tra i due sistemi
  6. A questo punto vi basterà premere sul pulsante per l’upgrade ed eventualmente pagare l’eventuale licenza; a tal proposito potrete usare anche key se l’avete acquistata a parte

Il vostro dispositivo basato su Windows 10 S è adesso passato alla versione Pro di Win 10 e, salvo cambiamenti in casa Microsoft, non potrete tornare indietro visto che per ora non c’è modo di scaricare Windows 10 S, che arriva pre-installato sui dispositivi compatibili.

Passare da Windows 10 Pro a Windows 10 S: come tornare indietro

Se in fase iniziale Microsoft aveva spiegato che tornare indietro da Windows 10 Pro a Windows 10 S non sarebbe stato possibile. In verità sulle pagine di supporto del Surface Laptop viene messa a disposizione l’immagine del sistema operativo originale, quindi Windows 10 S.

Con questa sarebbe possibile ripristinare il Surface Laptop, con una semplice chiavetta USB, anche dopo l’upgrade a Windows 10 Pro, mentre non è chiaro se la cosa sarà possibile sui dispositivi degli altri produttori. Maggiori dettagli nell’articolo dedicato, che potete raggiungere con un clic sul titolo.

GUIDE DA NON PERDERE