Amazon, in Italia l’Appstore e il Kindle Fire?

Kindle Fire, secondo recenti indiscrezioni,  avrebbe pianificato il lancio europeo del suo Appstore entro la fine del periodo estivo. Lo store digitale di applicazioni Android potrebbe pertanto esordire anche in Italia, oltre che in tutti gli altri Paesi dove è attivo il sito di e-commerce.

Secondo All Things D, questo potrebbe favorire lo sbarco del oltre i confini statunitensi. Amazon dovrebbe comunicare i suoi piani nel corso della prossima settimana, quando comincerà ad accettare da sviluppatori terzi le applicazioni di nuova generazione che saranno inserite nel negozio online.

Il funzionamento sarà esattamente lo stesso dell’AppStore di Apple e del Google Play.

APPROFONDIMENTO: Kindle Fire, caratteristiche e foto

Per ora il negozio è disponibile esclusivamente negli USA, dove ha riscontrato un buon successo grazie sopratutto alle vendite del Kindle Fire, la tavoletta con display da 7 pollici che domina il mercato dei device basati sul sistema operativo firmato Mountain View con un market share superiore al 50%.

Insieme all’apertura del suo store digitale, Amazon potrebbe pertanto decidere di proporre il Kindle Fire anche nel mercato del Vecchio Continente, dove potrebbe collocarsi su una fascia di prezzo dove attualmente sono presenti tablet di qualità decisamente inferiore.

Guarda le foto Kindle Fire

Foto Kindle Fire

Da Amazon arriva sul mercato il suo primo tablet, con schermo da 7 pollici e prezzo estremamente basso: 199 dollari

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
22 agosto 2014

La sedia indossabile che vi permette di sedervi ovunque vogliate

I dispositivi indossabili si stanno prepotentemente affermando come bandiere dell’ultima era tecnologica: se quando pensate ad essi, però, vi vengono in mente solo occhiali, braccialetti ed orologi smart, sappiate che la vostra... continua>
22 agosto 2014

Le auto sapranno quando utilizziamo il cellulare

Non utilizzare il telefono alla guida, oltre ad essere una regola imposta dalla legge, dovrebbe far parte del buon senso di tutti. Eppure una grande percentuale degli incidenti è legata ad una... continua>