Amazon Kindle Fire: problemi tecnici, in arrivo un aggiornamento

Kindle Fire tenta di bloccare sul nascere le numerose critiche dell’utenza sul funzionamento del (CLICCA QUI) annunciando, tramite il proprio portavoce Drew Herdener, il rilasciato entro due settimane di un aggiornamento “over-the-air” per il tablet.

Tra le segnalazioni più ricorrenti figurano la mancanza di un controllo esterno del volume, la facilità con cui il bottone di spegnimento può essere erroneamente digitato, la lentezza del caricamento delle pagine Web, l’assenza di sistemi di sicurezza, la risposta non sempre immediata del touch screen.

L’aggiornamento apporterà miglioramenti nelle performance e nella navigazione multitouch, e introdurrà la possibilità di modificare la lista delle azioni svolte sul device, per tutelare la privacy del possessore.

Certo, alcuni dei problemi che derivano soprattutto dal lato hardware non saranno di certo corretti, e probabilmente verrano superati solo con la nuova produzione dei tablet nei prossimi mesi.

Foto Kindle Fire Clicca le foto per ingrandirle

Amazon dunque rischia di aver perso un’occasione d’oro per conquistare il mercato e gli utenti? E’ ancora presto per dirlo. Di certo il prezzo estremamente allettante (199 dollari) ha generato grandi aspettative ed interesse, come dimostrato già dai preordini prima dell’uscita.

Per il colosso dell’editoria digitale e dell’ecommerce, le prossime settimane e le vendite natalizie saranno quindi cruciali: solo un considerevole successo del Kindle Fire (CLICCA QUI) sarà in grado di consentirgli di competere nel mercato attuale del settore, che vede l’iPad in una posizione predominante assieme al Galaxy Tab di Samsung, due prodotti di fascia superiore che però stanno spopolando nei negozi e negli store online, nonostante i prezzi (circa 500 euro).

[album]217[/exalbum]

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
1 agosto 2014

In USA una mappa vi dice dove non far volare il vostro drone

La diffusione dei droni, anche tra i normali cittadini, sta sempre più aumentando e con questa anche i relativi problemi legati a privacy e sicurezza. In USA non c’è ancora una legislazione... continua>
1 agosto 2014

Sense, la sfera che si prende cura del vostro sonno (video)

Gli oggetti smart che sempre più frequentemente entrano nelle nostre case hanno l’obbiettivo di migliorare la qualità della vita, semplificando e aiutandoci in molte delle nostre azioni quotidiane. Fino ad adesso, però,... continua>