Seagate presenta GoFlex Slim, l’hard disk esterno più sottile al mondo

Seagate GoFlex SlimConnettività USB 3.0, capienza di 320 GB e spessore di soli 9 millimetri. Si presenta così il nuovo GoFlex Slim, definito orgogliosamente dall’azienda che lo produce, la Seagate, come l’hard disk esterno più sottile al mondo, spesso quanto una comune matita da disegno.

Con questa unità portatile, un HDD SATA da 2.5 pollici e dal peso di 160 grammi, la Seagate punta così a coniugare l’alta velocità di trasferimento dati, l’ampia disponibilità di spazio d’archiviazione e le dimensioni ultrasottili, senza tuttavia trascurare l’aspetto estetico. Il GoFlex Slim, infatti, vanta una scocca anodizzata dall’elegante colore nero.

Foto Seagate GoFlex Slim Clicca le foto per ingrandirle

Il resto della scheda tecnica del Seagate GoFlex Slim prevedere inoltre il Momentus Thin da 7200 rpm, un disco che promette di essere più veloce del 40% rispetto ai tradizionali componenti da 5200 rpm, e quindi l’indispensabile software di gestione per conservare i propri dati in maniera cifrata e sincronizzare i contenuti multimediali tra computer e lo stesso hard disk esterno.

Strizzando l’occhio al mercato tablet e notebook, e in generale a quello dei dispositivi portatili sempre più miniaturizzati, il GoFlex Slim firmato Seagate sarà presto disponibile al prezzo di circa 69.90 euro. Vi lasciamo ora ad una breve galleria fotografica.

Guarda le foto Seagate GoFlex Slim

Foto Seagate GoFlex Slim

Hard disk esterno più sottile al mondo, il GoFlex Slim della Seagate vanta USB 3.0 e 320 GB in soli 9 mm di spessore.

Condividi questa pagina con i tuoi amici
|

Commenti

Altre Notizie PianetaTech, news di tecnologia
1 agosto 2014

L’aeroporto di San Francisco testerà un sistema di navigazione vocale per i non vedenti

L’aeroporto di San Francisco sta attivando un programma pilota che potrebbe aiutare i viaggiatori non vedenti a muoversi tra i terminal, grazie ad alcuni sensori. Il Terminal 2 dell’aeroporto verrà infatti riempito... continua>
1 agosto 2014

Sensori RFID per i giocatori di football americano

Anche quest’anno a settembre inizierà la stagione di football americano, e per la prima volta i 17 stadi dell’NFL utilizzeranno sensori RFID per tracciare con precisione i movimenti dei giocatori sul campo. L’NFL... continua>