Acer donazione Liceo Virgilio Roma_3

Acer continua l’impegno verso la scuola 2.0: donati altri 28 TravelMate (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

Lo scoro marzo Acer aveva lanciato una lodevole iniziativa nei confronti del Liceo Ginnasio Melchiorre Gioia di Piacenza a cui aveva donato 27 notebook TravelMate P2, nell’ottica del progetto delle Flipped Classroom, le classi 2.0 dove anche gli studenti diventano “professori”.

Adesso Acer continua il suo impegno in tal senso con la donazione fatta al Liceo Classico Virgilio di Roma. L’obiettivo è sempre lo stesso, aiutare le classi che partecipano al progetto del Ministero Avanguardie Educative dell’Indire. Questa volta i portatili sono 27 TravelMate Serie B 116 che potranno essere usati degli studenti, mentre un TravelMate Serie P257 sarà a disposizione del docente. Completa la donazione il software per la gestione della classe Acer Classroom Manager.


La nostra scuola è impegnata in un grande sforzo di innovazione e di miglioramento, che spazia dalle dotazioni informatiche, alla progettualità all’apertura al territorio e al mondo del lavoro. Negli ultimi due anni abbiamo cablato l’intero edificio con connessione in fibra ottica tramite la Rete GARR e rinnovato integralmente i nostri laboratori informatici con il supporto di partner esterni. La donazione di ACER ci permette ora di sperimentare modalità didattiche proattive, peraltro in una prospettiva inclusiva che presuppone l’utilizzo di software pensati per la facilitazione dell’apprendimento e per incentivare la motivazione dei ragazzi. Il Virgilio rappresenta una delle realtà educative più importanti e prestigiose della Capitale; l’avvio di un nuovo percorso di sperimentazione metodologica consolida un progetto educativo che guarda al futuro in un misurato equilibrio tra forza dei contenuti, innovazione ed apertura al mondo. Siamo grati ad Acer per aver offerto al Liceo Virgilio una ulteriore opportunità di crescita.

Irene Baldriga, Preside Liceo Classico Virgilio di Roma

Come spiegato a marzo le Flipped Classroom e il progetto Avanguardie Educative rimangono ancora realtà sperimentali ed isolate, che però sono di fondamentale aiuto per raggiungere un più che auspicabile ammodernamento della didattica.



Acer continua a donare alle scuole gli strumenti per la realizzazione
di classi digitaliNotebook, proiettori e kit per l’interattività con gli studenti consentiranno la realizzazione di classi 2.0 e l’utilizzo di sistemi di insegnamento innovativiLainate, 28 luglio 2016 – Acer, da sempre impegnata nel sostenere il mondo Education, dona al Liceo Classico Virgilio di Roma gli strumenti per la realizzazione di una classe digitale.Agli studenti delle classi verranno consegnati 28 notebook TravelMate Serie B 116, particolarmente adatti al mondo Education e 1 notebook TravelMate Serie P257, destinato al docente.

Acer propone al mondo education soluzioni innovative che includono tablet, notebook, chromebook, desktop, monitor e proiettori. I prodotti Acer sono intuitivi e progettati per rendere l’apprendimento divertente e coinvolgente. Sono affidabili, semplici da usare e permettono agli studenti e agli insegnanti di accedere facilmente a contenuti e informazioni e di condividerle, rendendo il processo di apprendimento più collaborativo e divertente.

Acer garantisce inoltre un affidabile servizio di assistenza clienti. Questo è di fondamentale importanza per gli istituti d’insegnamento, in cui il processo di apprendimento non deve essere interrotto a causa di problemi tecnici.

La soluzione software Acer Classroom Manager (ACM), disponibile gratuitamente, è ricca di funzionalità, concepita secondo le diverse necessità di insegnanti, studenti e personale tecnico. ACM semplifica l’insegnamento e l’apprendimento multimediale integrando la gestione e il monitoraggio dei PC della classe tramite un’interfaccia semplice e intuitiva. In questo modo, gli insegnanti possono concentrarsi sull’insegnamento, senza perdere tempo nella gestione di tanti dispositivi.

Infatti con ACM, gli insegnanti possono facilmente controllare e interagire con i propri studenti in maniera individuale, in gruppo o con l’intera classe. Inoltre, possono ottimizzare i tempi grazie all’avvio rapido e simultaneo di applicazioni o siti Web su tutti i PC della classe, gestire il registro delle presenze, controllare le attività e i progressi degli studenti e sottoporli a verifiche di comprensione degli argomenti.

Marco Cappella, Country Manager di Acer Italia, Grecia ed Israele afferma: “Siamo orgogliosi di poter continuare a supportare gli istituti scolastici nella creazione di classi digitali che permettano di attuare processi di apprendimento innovativi. In particolare l’Istituto Virgilio, con quasi 60 classi, ha anche assunto la responsabilità della Sezione Scuola nell’Ospedale del Bambin Gesù, ove con i propri docenti, segue ogni anno circa 90 studenti provenienti da tutta Italia per ricevere trattamenti medici e terapie. Un progetto encomiabile. Il supporto dei nostri TravelMate consentirà al Liceo di offrire agli studenti ospedalizzati interventi formativi anche in momenti di difficoltà e di creare così condizioni di apprendimento a distanza.

Il Liceo Classico Virgilio, a cui verranno donati i computer, è situato nel cuore della città di Roma: istituto storico, fondato negli anni Trenta, esso rappresenta oggi una realtà educativa tra le più articolate e complesse della città, contando più di 1400 studenti e cinque diversi indirizzi di studio, di cui due internazionali (Francese ESABAC e Spagnolo)

Irene Baldriga, Preside dell’Istituto afferma: “La nostra scuola è impegnata in un grande sforzo di innovazione e di miglioramento, che spazia dalle dotazioni informatiche, alla progettualità all’apertura al territorio e al mondo del lavoro. Negli ultimi due anni abbiamo cablato l’intero edificio con connessione in fibra ottica tramite la Rete GARR e rinnovato integralmente i nostri laboratori informatici con il supporto di partner esterni. La donazione di ACER ci permette ora di sperimentare modalità didattiche proattive, peraltro in una prospettiva inclusiva che presuppone l’utilizzo di software pensati per la facilitazione dell’apprendimento e per incentivare la motivazione dei ragazzi. Il Virgilio rappresenta una delle realtà educative più importanti e prestigiose della Capitale; l’avvio di un nuovo percorso di sperimentazione metodologica consolida un progetto educativo che guarda al futuro in un misurato equilibrio tra forza dei contenuti, innovazione ed apertura al mondo. Siamo grati ad Acer per aver offerto al Liceo Virgilio una ulteriore opportunità di crescita”.

  • Daniele Menotti

    tanto i travelmate sono fatti di cartone (per non parlare dell’assistenza, 5 mesi per restituirtelo più sfasciato di prima)