Acer Predator 21X: il primo “portatile” con display curvo ha anche due GTX 1080 in SLI (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

Acer Predator 21X – Acer, durante la sua conferenza tenuta in occasione di IFA 2016, rinnova la sua gamma di notebook e lo fa sia con dispositivi più convenzionali e qualcuno davvero fuori dal comune. Stiamo parlando del Predator 21 X un notebook da gaming decisamente estremo e che, stando ad Acer, vince il primato del primo notebook con display curvo, tra l’altro un 21″.

Un dispositivo non propriamente portatile ma che certamente mostra i muscoli in termini sia di design sia di comparto hardware; il Predator 21X, lo potete verificare con i paragrafi qui sotto, non rinuncia davvero a niente.

Acer Predator 21X: caratteristiche tecniche

Sotto alla scocca caratterizzata dalle linee aggressive, quelle a cui Acer ci ha abituato con la linea Predator, ci trovate un processore Intel Core i7 di ultima generazione e ben due GTX 1080 in SLI. La caratteristica principale è però lo schermo da 21″ con risoluzione 2.560 x 1.080 pixel con supporto ad NVIDIA G-Sync, ma soprattutto curvo.

La tastiera è meccanica (Cherry MX) e ovviamente retroilluminata, con tanto di tastierino numerico che cela il trackpad. C’è integrata la tecnologia di tracciamento dello sguardo di Tobii, utilizzabile sia in game che nella normale attività al PC. Completano il tutto l’audio 4.2 e un sistema di raffreddamento a cinque ventole e un ulteriore display sulla scocca inferiore.

Acer Predator 21X: uscita e prezzo

Questo notebook, poco portatile (ben 8 kg!) ma decisamente spettacolare, ci ha lasciato davvero a bocca aperta. Non ci sarà però troppo da stupirsi alla sua uscita, prevista secondo trimestre del 2017, quando saranno arriverà sul mercato con prezzi di partenza di ben 9.999€.

Foto Acer Predator 21X