Acer presenta una versione rinnovata di Revo Cube: configurazioni fino a Intel Core i5 e 32 GB di RAM (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Soltanto pochi giorni fa vi abbiamo proposto la nostra recensione di Acer Revo Cube RN76, un classico mini PC basato su Windows 10 che ci ha stupito per le sue capacità di svolgere adeguatamente pressoché ogni compito quotidiano. Ora però, il produttore taiwanese ha svelato una versione rinnovata dello stesso dispositivo, che si presenta con un aspetto sostanzialmente immutato, ma che nasconde interessanti sorprese sotto al cofano.

Se infatti il modello precedente arrivava, come configurazione top, al processore Intel Core i3, l’ultima revisione si spinge fino al Core i5, aprendo ulteriori prospettive di utilizzo, sconfinando anche in compiti più impegnativi, senza strafare (è pur sempre assente una grafica dedicata). Anche la memoria RAM subisce un bell’incremento, arrivando fino a 32 GB DDR4L.

LEGGI ANCHE: NVIDIA dirà presto addio ai sistemi operativi a 32 bit Windows e Linux

L’archiviazione comprende opzionalmente hard disk meccanici (fino a 2 TB) o memorie allo stato solido (fino a 256 GB), mentre la costante è rappresentata dalla versatilità dell’attacco VESA, delle dimensioni del dispositivo (6,7 x 12 x 12 cm) e della dotazione di porte: HDMI, Display Port, USB Tipo C 3.1 (Gen. 2), 3 USB Tipo A (una davanti, due dietro) e jack audio. Il nuovo Acer Revo Cube sarà a breve disponibile in Italia con prezzi a partire da 279€, a salire per le configurazioni più complete. Maggiori informazioni presso il sito ufficiale di Acer.

Immagini