affinity photo windows

Una delle migliori alternative a Photoshop per Mac arriva anche su Windows

Cosimo Alfredo Pina

Affinity Photo per Windows – Photoshop è sicuramente lo strumento più completo e potente quando si parla di modifica di immagini a qualsiasi livello. C’è solo un piccolo problema: è caro. Fortunatamente le alternative più economiche non mancano e tra le migliori c’è senz’altro Affinity Photo.

Fino ad oggi il software è rimasto appannaggio degli utenti Mac ma adesso, a circa un anno dal suo debutto, Affinity Photo arriva anche sul sistema operativo Microsoft, per ora solo come beta. Ovviamente le feature non sono complete come quelle come quelle del software Adobe.

LEGGI ANCHE: Adobe Creative Cloud, tutte le novità per la suite

Tuttavia Affinity Photo riserva qualche piacevole sorpresa e il flusso di lavoro ricorda molto quello di Photoshop. Ad esempio, oltre ai classici strumenti (pennelli, maschere…) c’è il supporto ai file RAW, alle immagini a 16-bit, ai profili ICC e supporta anche i plug-in di Photoshop, così come i file PSD.

Set di caratteristiche che ha incoronato Affinity Photo come la “Migliore App per Mac del 2015” da Apple. La beta di Windows è già aperta, offre tutte le funzioni della controparte per Apple e potete già partecipare; non è chiaro quanto costerà una volta in versione stabile ma ad oggi, su Mac, Affinity Photo si paga 49,99€. Non male visto che la licenza è a vita.

  • Iconoclaster

    PaintShop Pro X9 Ultimate (incluso sviluppo RAW) a 12.99€ scontato dell’85%.
    Comprato al volo