Alphabet Logo final

Con Alphabet, le società di Google acquisiscono maggiore libertà

Andrea Centorrino -

Con la riorganizzazione in Alphabet, le società che prima facevano parte di Google non hanno soltanto cambiato la carta intestata, ma hanno guadagnato molta più autonomia decisionale, snellendo la burocrazia interna e, potenzialmente, riducendo i tempi di sviluppo dei prodotti.

Internamente ad Alphabet, queste società vengono definite “bet“, o “scommessa“: nella nuova organizzazione, queste società potranno assumere, redigere contratti, e pianificare le proprie campagne di marketing senza dover richiedere autorizzazioni preventive. In questo modo, ne beneficerà anche Google stessa, che potrà concentrarsi sulle attività principali, come la ricerca, YouTube, Android e Maps. Queste le parole di Andy Conrad, CEO di Google Life Sciences:

It gets a little faster, more efficient and a little more independent: I act as a CEO of an independent company instead of a senior executive within a large company.

LEGGI ANCHE: Google Launchpad Week: a novembre una settimana dedicata alle startup italiane

Le “bet” opereranno dunque in maniera simile a quanto fatto da Nest fin dall’acquisizione: libertà pressoché totale nelle scelte, in modo da potersi focalizzare sui prodotti e sulla loro esperienza utente.

Via: 9to5GoogleFonte: The Wall Street Journal