Le nostre migliori alternative ai nuovi MacBook Pro da 13″ e 15″

Cosimo Alfredo Pina -

Inutile girarci intorno, i nuovi computer Apple sono costosi e sicuramente non per tutte le tasche. Per questo in molti staranno già cercando alternative ai nuovi MacBook Pro magari più economiche o senza “troppi fronzoli”.

Bisogna ammettere che quelli made in Cupertino sono dispositivi piuttosto unici nel loro genere, sia in termini di design, oggettivamente bello, sia di feature hardware, prima fra tutte la nuova TouchBar, che software con l’apprezzato macOS.

LEGGI ANCHE: I migliori notebook 

Se però siete tra coloro che attendevano i nuovi MacBook Pro e, per una ragione o l’altra, siete rimasti delusi ecco le nostre alternative su cui ripiegare, prese dalla nostra pagina sui migliori notebook.

Le migliori alternative ai nuovi MacBook Pro

Ovviamente ripiegando su una di queste scelte si rinuncia all’universo Apple, cosa non necessariamente negativa, ma certamente da considerare prima di mettere mano al portafoglio. Detto questo ecco la nostra lista (per i dettagli su prezzi e componenti dei vari modelli date un’occhiata alla già menzionata nostra lista dei migliori notebook) per le alternative al MBP da 13″:

  • Dell XPS 13: uno dei portatili Windows più apprezzati, aggiornato anche in Italia con i Kaby Lake
  • Lenovo Yoga 910: presto anche da noi il portabilissimo convertibile con Kaby Lake e display 4K
  • Acer Swift 7: un notebook convenzionale che ha dalla sua uno spessore di appena 10,98 mm
  • Lenovo ThinkPad X1 Carbon: scocca in fibra di carbonio e componenti top; poi ha anche il popolare TrackPoint, il mouse speciale di Lenovo
  • Xiaomi Mi Notebook 13: il primo notebook di Xiaomi non teme affatto i MBP. Peccato sia pensato per il mercato cinese
  • HP Spectre 13: sottile, bello e con materiali di pregio

Di seguito invece quelle per i MBP da 15″:

  • HP Omen da 15″: un bel portatile da gaming che si presta bene anche al lavoro e alla portabilità
  • Dell Inspiron 5000 15: un convertibile versatile e dal prezzo interessante, che monta CPU Kaby Lake e GPU dedicate
  • Dell XPS 15: la versione da 15″ del popolare ultrabook
  • Razer Blade: non solo mouse e tastiere, Razer Blade è uno dei PC più belli sul mercato. Peccato per i prezzi.

Bonus: Microsoft Surface Book, Razer Blade Stealth, vecchi MacBook Pro

La lista di alternative ai nuovi MacBook può essere certamente più lunga (fateci sapere nei commenti se ne avete scovate altre) e dipendono molto dalle vostre specifiche esigenze; purtroppo alcune delle più interessanti non sono ancora reperibili in Italia. In particolare il Surface Book di Microsoft, che è stato anche recentemente potenziato, e il Blade Stealth di Razer.

Cogliamo l’occasione della chiusura per dare anche un paio di consigli. Se per voi i nuovi MacBook risultano essere troppo costosi e non avete particolari esigenze di potenza di calcolo, potrebbe essere una buona idea ripiegare su un precedente modello, magari dalla sezione ricondizionati di Apple o con qualche buona offerta.

I Mac sono macchine studiate per durare e macOS aiuta a tenere fluida l’esperienza anche sull’hardware più datato; non conviene comunque andare su modelli più vecchi di una generazione rispetto a quelli in commercio (maggio 2015).