Anti Piracy Key

Ancora vurnerabilità per OS X, ma Apple è già al lavoro su un fix

Cosimo Alfredo Pina

Giusto pochi giorni fa emergeva sul web Thunderstrike 2: Sith Strike un virus autoreplicante per computer Apple capace di sfruttare una falla nel firmware della scheda madre.

Sebbene l’ultima versione stabile di OS X (10.10.4) abbia risolto questo problema, nel sistema operativo Apple si celerebbe una nuova minaccia: DYLD. Secondo un rapporto di The Guardian questo bug permetterebbe di acquisire i permessi di amministratore senza bisogno di alcuna password.

LEGGI ANCHE: Apple OS X Yosemite 10.10.5: beta 2 disponibile per gli sviluppatori

Il problema sarebbe tuttora irrisolto e potenzialmente ogni Mac è esposto ad un potenziale attacco. Per questo Apple ha dichiarato di essere già al lavoro per porre rimedio al problema, grazie ad un fix che sarà incluso nella prossima versione di Yosemite (10.10.5).

Il consiglio, valido anche in caso di un computer “a prova” di virus, è quello di porre sempre estrema cautela e verificare sempre l’origine dei file che si aprono e dei siti che si visitano.

Via: Engadget