macbook_air_wi fi

Apple fa un passo indietro su OS X, contro i problemi al Wi-Fi

Cosimo Alfredo Pina L'ultima beta di Mac OS X (10.10.4) promette di risolvere molti dei bug relativi alla rete, tornando ad usare il processo di gestione adottato nelle versioni precedenti del sistema operativo

Se possedete un computer Apple aggiornato all’ultima versione di Mac OS X, forse sarete tra la schiera di utenti che ha riscontrato problemi di stabilità alla connessione Wi-Fi. Una possibile soluzione a questo tipo di problemi potrebbe arrivare già con il prossimo aggiornamento, grazie alla reintroduzione del processo di gestione della rete, utilizzato nelle versioni precedenti di Mac OS X.

Infatti nella più recente beta, la numero 10.10.4, il processo discoveryd sarebbe stato sostituito con mDNSResponder. In effetti non è chiaro perché Apple abbia introdotto discoveryd, dato che, almeno al momento, il vecchio processo è in grado di offrire le medesime prestazioni e funzionalità.

L’aggiornamento a Mac OS X 10.10.4 arriverà per tutti entro pochi mesi, mentre per vedere novità sostanziali dovremo attendere il nuovo OS X 10.11, che a quanto pare sarà incentrato su stabilità e performance.

Via: 9to5Mac