Nuovi MacBook Pro

Apple MacBook Pro si rinnova e fa concorrenza all’Air, ma fa salire i prezzi come non mai (video)

Nicola Ligas -

Apple MacBook Pro ha finalmente ottenuto il desiderato upgrade che meritava, ed è un upgrade piuttosto sostanzioso, che va a modificare sia il modello da 13 che quello da 15 pollici, che sono stati così alleggeriti ed assottigliati da fare concorrenza agli Air.

Caratteristiche tecniche

Il nuovo MacBook Pro 13 è spesso 14,9 mm, contro i 18 del precedente modello, con un peso di soli 1,3 Kg circa. Il modello da 15” pollici invece è spesso 15,5 mm per un peso di 1,8 Kg.

Lungo i fianchi di entrambi i modelli abbiamo 4 Thunderbolt USB Type-C, 2 per lato. Ciascuna di queste porte può essere usata per l’alimentazione, oppure per l’output video, via HDMI, DisplayPort o VGA, oppure per collegare dispositivi USB Type-C. In pratica è il tipo di porta più flessibile attualmente presente sul mercato, e ce ne sono 4, ma vi servirà sicuramente un adattatore, dato che ancora si trovano tanti (troppi) dispositivi e periferiche con connettori diversi. Peccato per l’assenza del lettore SD, che ormai viene considerato vetusto.

LEGGI ANCHE: Migliori notebook, la nostra classifica

Il touchpad è stato ingrandito, fin quasi del doppio rispetto ai precedenti modelli, ed ovviamente è di tipo force touch. Anche la tastiera prende esempio da quella del MacBook 12, implementando la seconda generazione del medesimo meccanismo, chiamato butterfly: in pratica è una tastiera con una corsa infinitesima, che punta tutto sulla velocità.

Il display è del 67% più luminoso rispetto ai precedenti e sempre del 67% più contrastato, capace di mostrare il 25% di colori in più, e tutto con un minore dispendio energetico. Ed anche il comparto audio è migliorato, con un intervallo dinamico doppio rispetto al passato.

Ma la vera novità si chiama Touch Bar: è una barra sensibile al tocco, personalizzabile, che sostituisce la classica striscia di tasti funzione, e che può essere personalizzata. In essa è integrato anche il lettore di impronte, che lavora con Apple Pay e può essere usato per autorizzare transazioni online. Inoltre la touch bar cambia a seconda dell’applicazione, e sono già in tanti ad essere saliti sul nuovo treno di Apple, tra cui anche Microsoft, con Word, Excel, e Power Point, oltre a tutte le app di Apple e tante di terze parti (non siamo sicuri della presenza o meno di un’API). Per osservarla in azione, potete dare un’occhiata al video seguente

A questo punto vorrete un po’ più di dettagli davvero tecnici. Eccoli, ma tenete conto che queste sono le configurazioni base, che poi potrete andare a personalizzare sul sito Apple.

MacBook Pro da 15”

  • CPU: Intel Core-i7 Skylake da 2,6 GHz
  • GPU: Radeon Pro 450
  • RAM: 16 GB a 2,133 MHz
  • SSD: 256 GB fino a 3,1 GB/s
  • 4 Thunderbolt, jack audio

MacBook Pro da 13”

  • CPU: Intel Core-i5 Skylake a 2,9 GHz
  • GPU: Iris Graphics 550
  • RAM: 8 GB a 2,133 MHz
  • SSD: 256 GB fino a 3,1 GB/s
  • 4 Thunderbolt, jack audio

MacBook Pro da 13” senza Touch Bar

  • CPU: Intel Core-i5 Skylake a 2,0 GHz
  • GPU: Iris Graphics 540
  • RAM: 8 GB a 2,133 MHz
  • SSD: 256 GB fino a 3,1 GB/s
  • 2 Thunderbolt, jack audio

Uscita e prezzo

I prezzi italiani sono molto salati, superiori anche alle aspettative, confrontandoli anche con i modelli delle serie passate. Sono già disponibili, in ordine o pre-ordine, sul sito ufficiale italiano, ed i prezzi qui sotto sono quelli base, al netto di upgrade in fase di ordine.

MacBook Pro da 13”

  • Processore 2,0GHz, Archiviazione 256GB (MLL42T/A): 1.749€
  • Touch Bar e Touch ID, Processore 2,9GHz, Archiviazione 256GB (MLH12T/A): 2.099€
  • Touch Bar e Touch ID, Processore 2,9GHz, Archiviazione 512GB (MNQF2T/A): 2.299€

MacBook Pro da 15”

  • Touch Bar e Touch ID, Processore 2,6GHz, Archiviazione 256GB (MLH32T/A): 2.799€
  • Touch Bar e Touch ID, Processore 2,7GHz, Archiviazione 512GB (MLH42T/A): 3.299€

DA NON PERDERE

  • Prezzi folli!

  • Lellep

    Fuori di testa. I diretti rivali festeggiano

  • xRaska

    sono un attimino off topic, ma date un’occhiata al nuovo razer blade pro

  • Mario I/O

    Avrei preso il top gamma, ma ha ancora il jack da 3,5mm. Se lo possono tenere.

  • Pincha96

    Ero sinceramente interessato all’acquisto, ma tutti quei soldi per avere una barra con le emoji…
    Mi serve un consiglio mi serve un portatile di fascia lata. L’orientamento è per un xps 13, ma ultimamente mi alletta l’idea di un surface book. Voi cosa mi consigliate, anche altri modelli, basta che stanno nei 1500€

    • Pocce90

      Lenovo non so se ha aggiornato i suoi modelli, vedi y50-70 se è stato aggiornato

    • Gianluca Olla

      Y700, da mediaworld sta in offerta a 1200€, SSD da 256, schermo IPS fullHD e scheda video GTX 960m

    • Andrea Guzzon

      Se non hai esigenze di portabilità estrema ti direi xps15 con i7, stando attento a qualche offerta dovresti trovarlo. Altrimenti tra sb e xps13 rimarrei sul secondo, soprattutto per un discorso di assistenza e per qualche piccolo problema di gioventù del sb (leggasi scheda video nella tastiera, meccanismo 2in1 non implementato al meglio, porte nella base che se ben ricordo non funzionano qualora sia completamente scarica)
      L’y700 consigliato è un ottimo notebook: ho la versione con i5, aldilà di qualche problemino linux/driver video (ma non dipende da Lenovo) e la tendenza della ventola a rimanere attiva anche per carichi lievi o in idle rimane un pc molto performante. Scordati però la portabilità di Dell o Microsoft. (Io lo muovo tutti i giorni per questioni univeraitarie, ti abitui ma 2.6 kg si sentono :D)

      • Pincha96

        xps15 ha i processori di vecchia generazione e la batteria un po’ scarsa, per questo l’avevo escluso.

        • Andrea Guzzon

          Nope, monta i quad skylake (esattamente come i nuovi pro). Discorso batteria non so sinceramente perché non mi son mai informato a dovere, ma con gli HQ non avrai mai l’autonomia di un Ulv

          • Pincha96

            L’xps da 13 monta i kaby, e anche il 15 dovrebbe essere aggiornato con la nuova generazione appena disponibile, prenderlo ora non conviene.

          • Andrea Guzzon

            Giusto, in quell’ottica hai ragione
            (Anche se fosse per me aspetterei kaby per avere sconti su Sky ahahaha)

    • Francesco Mariani

      Amazon tedesco vende i rog g501vw a 1300€
      Io l’ho preso un 6 mesi fa e va che è un drago.
      Processori skylake + gtx 960m pesa quanto sto nuovo coso che ha appena presentato apple e ha la miglior gamma rgb su un portatile (penso sia davvero uno dei migliori schermi in circolazione).
      In più essendo rog ha di default un game center che ottimizza il pc per il gaming!
      Unico vero difetto è lo stemma “republic of gamers” dietro al monitor che sicuramente in un luogo di lavoro potrebbe far storcere un po il naso xD
      Ah io ho preso la versione con ssd da 128gb e hdd da 1tb a 5000rpm (che ho cambiato praticamente subito!)
      È bello, si porta in giro facilmente (è un ultrabook da tipo 2cm di spessore), e per ora ha resistito a un temporale estivo sotto la pioggia uscendone con dei problemi alla batteria e basta (magari un giorno lo mando in assistenza… magari)

    • xSIMOz

      Ti consiglio un MacBook Pro 15″ Retina usato di 1-2 anni fa.

  • Valerio Monti

    Ma non erano Kaby Lake???

    • era una remota speranza, ma dato che i kaby lake nessuno li ha ancora impiegati in modelli di punta (perché non sono ancora disponibili) nemmeno apple ha potuto fare il miracolo. Certo è che, dopo tutta questa attesa di rinnovo, fa un po’ ridere

      • desper

        ma i dell xps montano i nuovi kaby lake..eh eh!

  • Christian G.

    Ma non ho capito i processori sono quelli “vecchi” oppure sono riusciti a metteri i nuovissimi?

    • sono skylake, la sesta generazione, ovvero la penultima.