Bastano 16 caratteri per far crashare Chrome

Leonardo Banchi

Che Google Chrome non sia completamente esente da bug, sicuramente è una notizia che non vi sconvolgerà più di tanto: fra le continue aggiunte di nuove funzionalità, e i lavori per renderlo meno esoso di risorse, infatti, lo sviluppo del programma prosegue sempre a grandi ritmi ed è facile che, fra le numerose linee di codice, vi sia qualcosa che può provocare problemi in qualche remoto caso.

La scoperta del blogger Andris Atteka, però, è di quelle che non possono fare a meno di stupire: egli infatti è riuscito a generare un link, una piccola sequenza di soli 16 caratteri, che può far crashare Chrome su qualsiasi computer, Mac o Windows, semplicemente incollandola nella barra degli indirizzi e premendo invio.

LEGGI ANCHE: Chrome mette in pausa Flash, per farvi risparmiare energia

Quando avvierete la navigazione dal vostro browser verso il link http://a/%%30%30, infatti, vedrete crashare completamente la tab sulla quale state lavorando o l’intero browser: i risultati esatti cambiano da tentativo a tentativo (potreste veder comparire un messaggio di Windows, o semplicemente il browser che si chiude davanti ai vostri occhi), ma l’esperimento risulta funzionante nella totalità dei casi, quindi assicuratevi di non avere nessuna scheda importante aperta se volete fare la prova.

Il blogger ha contattato il supporto di Google Chrome, ricevendo una risposta piuttosto tecnica (che trovate qui), nella quale viene evidenziato come il problema sia legato addirittura al codice “storico” di Chrome. Potete però dormire sonni tranquilli: non si tratta di un bug in grado di compromettere la sicurezza del browser, e sebbene questo significhi un tempo probabilmente più lungo per la sua risoluzione, l’unica cosa alla quale dovete prestare attenzione è un amico particolarmente simpatico, che digiti questo link sul vostro PC o vi inviti a cliccarci inviandovi un messaggio.

Via: AndroidHeadlines