chrome final 2

Ecco come Chrome 51 renderà più fluido lo scrolling delle pagine web (video)

Cosimo Alfredo Pina

Rispetto anche a pochi anni fa sono stati fatti passi da gigante, soprattutto su mobile, per quanto riguarda a velocità e fluidità di navigazione. Su Chrome le cose miglioreranno ulteriormente con il prossimo aggiornamento alla versione 51.  Il tutto grazie all’implementazione di due nuovi standard web: i passive event listener e l’Intersection Observer.

La prima novità, che arriverà appunto con Chrome 51 e riguarderà principalmente l’app mobile, permetterà agli sviluppatori web di impostare una vista a scorrimento, sia questa una lista o un articolo come quello che state leggendo, come “non attiva” ossia che non monitori il tocco (per interrompere lo scorrimento automatico) una volta avviato lo scrolling.

LEGGI ANCHE: Su Chrome OS il Material Design arriva anche sul browser

Come dimostrato dal video di demo, che trovate a fondo articolo, questo si traduce in una maggiore fludità di scorrimento. Sempre con l’obiettivo di migliorare l’esperienza di navigazione, questa svolta sgravando il carico su CPU e GPU, Chrome 51 implementerà l’Intersection Observer che permetterà ai dev di ottenere dati in tempo reale su posizione e visibilità dei vari oggetti della pagina senza ricorrere ad altri plug-in.

Insomma Chrome 51, previsto per la fine del mese, non porterà solo l’atteso Material Design su desktop, ma anche ulteriori migliorie dietro le quinte per una navigazione sempre più fluida ed efficente.

Via: XDAFonte: Google