chrome final 2

Chrome 53 consuma molta meno batteria su Windows e Mac, parola di Google (video)

Cosimo Alfredo Pina

Qualche giorno fa è arrivato Chrome 53, la più recente release sul canale stabile per desktop che ha portato il Material Design su Windows; le novità non sono però limitate all’interfaccia. Come spiega Google in un post ufficiale, Chrome 53 porta diversi vantaggi, non solo su Windows, anche in termini di consumo di batteria.

Di fianco alle ottimizzazioni per rendere più veloce l’esperienza di navigazione – in questi termini la crescita sarebbe stata del 15% nel giro di un anno – Chrome 53 promette di consumare un quantità sensibilmente inferiore di energia. Un aspetto fondamentale su notebook e tablet.

LEGGI ANCHE: Con Chrome 53, il Material Design arriva su Windows

Ad esempio, spiega il team di sviluppo, su Windows, Chrome guadagna 2 ore e 12 minuti rispetto a Chrome 46, di streaming video in HD su Vimeo; su Mac si parla invece di un consumo inferiore del 33%, per un uso più generale, dai video alle immagini, passando anche per lo scrolling delle pagine.

Ottimizzazioni quindi a tutto tondo che forse aiuteranno Chrome a scrollarsi di dosso la fama di browser sì funzionale, ma non esattamente leggero sulle risorse. Voi avete già notato dei miglioramenti?

Fonte: Google Chrome
  • piu’ che altro e’ veramente piu’ veloce!

  • eema

    Furbetta google perchè hai usato vimeo e non youtube? Semplice perchè su youtube ci spingi automaticamente verso vp9 che a differenza di h264 di vimeo NON è accelerato via hardware e quindi la batteria sarebbe durata molto (MA MOLTO) meno..

    • Il Moralizzatore

      La colpa sarebbe di Google se il suo formato è più efficiente ma non è ancora stato implementato nativamente sulle GPU di nuova generazione?

      Tra l’altro non tutti i video di Youtube sono in VP9, quindi avrebbero potuto sceglierne uno non vp9 se fosse stato quello il problema.

      • eema

        Oramai tutti i video in hd vengono passati in vp9 ed è il formato ed è quello di default che ti riproduce chrome..
        La colpa di google è far la furba nel volerci far credere che puoi far 10 ore di video con un portatile quando il 90% dello streaming sarà vp9 perchè da youtube mentre altri browser che riproducono di default h264 la hanno veramente questa autonomia..
        Oppure far finta di interessarsi della nostra batteria quando da portatile chrome usa vp9 che è decodificato via software in tutti i portatili del mondo..
        Scegli te quale preferisci..
        Tra l’altro “La colpa sarebbe di Google se il suo formato è più efficiente ma non è ancora stato implementato nativamente sulle GPU di nuova generazione?” è una cavolata pazzesca.. Perchè chrome non supporta ancora l’accelerazione hardware di vp9 minimamente nelle schede video compatibili (come quelle nvidia) mentre altri browser come edge lo fanno..

        • Il Moralizzatore

          “Oramai tutti i video in hd vengono passati in vp9 ” – Sbagliato, non tutti sono passati in Vp9

          “altri browser che riproducono di default h264 la hanno veramente questa autonomia” – Estensione H264ify e vai in pari con gli altri browser

          Ammetto l’errore sull’ultimo periodo, e lo lascio senza edit. Non sapevo che le nuove Pascal e Polaris supportassero la decodifica (ma non la codifica).

          • eema

            Oramai praticamente tutti i video hd son passati in vp9.. Ovviamente quelli vecchi no perchè google di sicuro non ha conservato l’originale..
            Certo puoi usare h264ify ma quanti esattamente lo fanno?