adobe flash html5 browser

Chrome: fissata la data per l’addio “definitivo” ad Adobe Flash

Cosimo Alfredo Pina

Da mesi il team di Chrome ha iniziato ad intraprendere la strada che porterà il popolarissimo browser sempre più lontano dallo storico ma ormai obsoleto plugin Adobe Flash. Fin dall’anno scorso il team di sviluppo aveva iniziato ad adottare misure in tal senso, ma adesso arrivano scadenze più definite su quando Flash, salvo rare eccezioni, sparirà dalle pagine web di chi usa il browser di Google.

Dal blog ufficiale viene infatti dato l’annuncio che con Chrome 55, la cui versione stabile è prevista per il prossimo 6 dicembre, HTML5 sarà l’esperienza di default, attivata senza particolari avvisi se non in quei siti totalmente realizzati in Flash, per i quali sarà richiesto se attivare o meno il plugin alla prima visita.

LEGGI ANCHE: Chrome mette in pausa Flash, per farvi risparmiare energia

A parte questo sporadico pop-up, spiega Anthony LaForge di Google, l’utente non si accorgerà di niente e anzi potrà contare su una navigazione più leggera sulle risorse del PC (e quindi sulla batteria di portatili e tablet) e sicura. Se Flash in passato ha in effetti scritto la storia del web interattivo, il passaggio ad HTML5 adesso è doveroso e speriamo che proprio questo taglio di ponti da parte di Chrome sia la spinta giusta per l’addio definitivo.

Fonte: Google