Disponibile Chrome 59! Più Material Design per tutti e notifiche native su macOS

Cosimo Alfredo Pina

Dopo poco più di un mese di beta testing, arriva sul canale stabile desktop Chrome 59, la nuova versione del popolare browser. Le novità non sono ricche come altre volte ma comunque non manca qualche chicca che riguarda direttamente l’utilizzatore finale.

Chi ci legge da Mac apprezzerà il supporto alle notifiche native. All’arrivo di una notifica da un sito web (opportunamente implementata) non sarà mostrato il classico riquadro di Chrome, ma un’avviso di macOS simile a quello delle che ogni tanto si riceve dalle app di sistema (es. notifica di posta dall’app Mail).

LEGGI ANCHE: Chrome bloccherà le pubblicità invasive, ma potrete anche pagare per rimuoverle del tutto

Altra novità, questa volta che interessa anche Windows e Linux, è la schermata delle impostazioni totalmente ridisegnata in stile Material. I vari settaggi adesso sono organizzati con uno stile più pulito e rifinito; sulla sinistra c’è un menu a scomparsa che permette di raggiungere più comodamente le varie sezioni, incluse quelle “Avanzate”.

Le altre novità riguardano principalmente gli sviluppatori web, come il supporto al formato APNG, immagini animate simili alle GIF, e la possibilità di avviare il browser ed eseguire test da linea di comando. Se ci state leggendo da Chrome potete aggiornare dalle impostazioni nella scheda “Informazioni”.

In alternativa potete scaricare Chrome 59 direttamente dal sito ufficiale.

Via: 9to5google.com