Chrome 60 entra in beta e le novità più interessanti sono per Android

Cosimo Alfredo Pina

L’ultima versione di Chrome che entra in beta è la numero 60. Le novità introdotte sono perlopiù indirizzate a sviluppatori e web designer ma quelle interessanti per l’utenti finali non mancano, soprattutto su Android.

Tra le nuove feature dietro le quinte c’è una miglioria alla gestione dei font via CSS, che promette più velocità nel caricamento dei testi sotto connessioni lente, e una rinnovata Credential Management API, che permetterà ai siti di accedere automaticamente alle credenziali salvate in Chrome.

Passando alle cose più concrete, almeno dal punto di vista del navigatore, troviamo la Payment Request API che arriva su desktop e che su Android potrà essere usata per effettuare pagamenti sui siti web, passando per le app ufficiali dei vari servizi (es. PayPal).

LEGGI ANCHE: Disponibile Chrome 59 stabile!

Altre cose interessanti per il robottino verde sono un widget per la ricerca, che ci porta direttamente ad una nuova scheda su Chrome, ed un’utilissima funzione che nel caso ci sia un link copiato negli appunti ce lo mostrerà sotto la barra degli indirizzi, come un suggerimento.

Potete provare Chrome Beta scaricandolo dal sito ufficiale (per desktop) o dal Play Store. Chi invece vorrebbe il tutto sul canale stabile dovrà aspettare ancora un po’, visto che la release è prevista per inizio agosto.

Via: 9to5google.comFonte: Chromium
  • maurizio

    Proprio ora che ho deciso di abbandonare Chrome per android in favore del browser di Samsung 🙁
    Il widget di ricerca sarebbe utile

  • Torre

    Sembra proprio che l’app Google andra a farsi benedire in favore della ricerca web di Chrome.