chrome final

Chrome mette in pausa Flash, per farvi risparmiare energia

Cosimo Alfredo Pina

Tra i plug-in che arricchiscono le pagine web, Adobe Flash rientra senz’altro tra i più pesanti per il processore e di conseguenza, almeno su notebook ed affini, la batteria. Per questo gli sviluppatori di Chrome hanno lavorato insieme al team di Flash per creare il giusto compromesso tra ricchezza di contenuti e autonomia.

Infatti nel nuovo aggiornamento di Chrome beta, annunciato ieri, sarà introdotto la pausa intelligente dei contenuti Flash. Grazie a questa funzione quando un contenuto non si trova nella porzione di pagina visualizzata dall’utente, viene automaticamente messo in pausa.

LEGGI ANCHE: Le finestre Chrome diventano spazi di lavoro con questa estensione

Coloro iscritti al canale beta di Chrome troveranno la funzione automaticamente attivata nelle impostazioni, ma non per questo tutti i contenuti creati con Adobe Flash risulteranno totalmente bloccati; sarà infatti possibile riattivarli con un semplice clic, oppure escludere interi domini dalla funzione.

Questa interessante funzione arriverà presto anche sulla versione stabile di Chrome, mentre dal blog ufficiale gli sviluppatori fanno sapere di essere al lavoro per rendere il browser di Google sempre meno energivoro ed adatto all’uso in mobilità.

Fonte: Chrome