Chuwi mostra in azione il suo SurBook, protagonista di una fortunata campagna Indiegogo (video)

Edoardo Carlo Ceretti

Chuwi, azienda cinese attiva nel settore dei tablet, 2 in 1 e ultrabook economici, durante lo scorso mese di maggio aveva annunciato una iniziativa singolare per una compagine cinese: affidarsi al crowdfunding per finanziare il suo ultimo progetto, un 2 in 1 molto ispirato ai Surface di Microsoft, denominato SurBook. Ora quel progetto, in procinto di concretizzarsi, viene mostrato per mezzo di un lungo video hands-on che mostra il dispositivo alle prese con le più disparate azioni quotidiane.

La campagna di Indiegogo (non ancora ufficialmente terminata) procede a gonfie vele, forse grazie al modesto obiettivo che Chuwi si era preposta: 30.000$, che sono stati superati in pochi giorni, tanto che ora la cifra ha ormai superato i 700.000$. Insomma, come era lecito ipotizzare sin dall’annuncio, la campagna di crowdfunding ha rappresentato più una mossa pubblicitaria, per attirare visibilità verso marchio, piuttosto che una reale esigenza economica per realizzare un dispositivo che, pur dall’ottimo rapporto qualità prezzo, ha ben poco di innovativo.

LEGGI ANCHE: Chuwi LapBook 12.3: il portatile low cost sembra un MacBook

Il dispositivo di Chuwi sembra destreggiarsi bene assieme alla sua tastiera dock (dotata di un touchpad molto ridotto nelle dimensioni per la verità), le prestazioni sembrano soddisfacenti, così come la sensibilità del pannello touchscreen. Anche la penna attiva, con 1.024 livelli di pressione, è sicuramente un fattore da considerare nella fascia di prezzo.

Ricordiamo che Chuwi SurBook sarà dotato di un processore Intel Celeron N3450 della serie Apollo Lake, con 6 GB di RAM, 64 o 128 GB di memoria interna, un display da 12,3″ in risoluzione 2.736 x 1.824 pixel e una batteria da 10.000 mAh, il tutto a partire da 309$. Le prime spedizioni sarebbero previste entro il mese di luglio.

Via: Windows CentralFonte: YouTube, Indiegogo
  • Bonnox

    chissenefrega se non è innovativo, l’importante è che abbia tutto ciò che serve.

    se in futuro necessiterò di un altro surface andrò su questi 😀