Apple-tribunale-causa

Class action contro Apple per la funzione Assistenza Wi-Fi di iOS 9

Andrea Centorrino

iOS 9 ha introdotto la nuova funzione Assistenza Wi-Fi, che permette di passare automaticamente alla rete dati cellulare quando il segnale Wi-Fi è debole o una determinata rete non è connessa ad Internet. Purtroppo però sembra che il nuovo sistema operativo Apple faccia fin troppo affidamento su questa funzione, causando consumi di dati anomali per molti utenti, che negli Stati Uniti hanno deciso di riunirsi per intentare una class action contro la società della mela morsicata.

La causa potrebbe costare ad Apple ben 5 milioni di dollari: gli avvocati dell’accusa farebbero leva sul fatto che la società di Cupertino sia stata negligente, non descrivendo correttamente la funzione, ma sopratutto non avvertendo adeguatamente gli utenti dei possibili consumi del piano dati cellulare.

LEGGI ANCHE: Apple viola un brevetto dell’Università del Wisconsin

Nel frattempo, chi avesse notato consumi anomali del proprio piano dati, può disattivare Assistenza Wi-Fi da Impostazioni->Cellulare, dove troverà lo switch per l’omonima funzione verso la fine dell’elenco.

Via: 9to5MacFonte: Apple Insider