Windows 10 aggiornamento prenotato mail

Come forzare la notifica per l’aggiornamento a Windows 10

Cosimo Alfredo Pina -

L’arrivo di Windows 10 è ormai imminente e se il vostro PC è basato su Windows 7 o Windows 8.1 è molto probabile che vi sia già arrivata la notifica per prenotare l’aggiornamento gratuito.

Tuttavia potreste rientrare tra chi ancora non ha potuto effettuare la procedura, nonostante sia in possesso di un PC potenzialmente compatibile. Per questo vi riportiamo alcuni consigli e procedure che potrebbero aiutare nell’attivazione della notifica per effettuare l’aggiornamento a Windows 10.

Cause della mancata notifica

Prima di procedere con la forzatura dell’update è buona norma controllare che il vostro sistema sia in regola con aggiornamenti e che tutte le condizioni per visualizzare l’app ottenere Windows 10 siano soddisfatte:

  • Controllare di avere l’ultima versione di Windows, in particolare Windows 7 SP1 e Windows 8.1 Update (Spring Update o KB2919355)
  • Non utilizzare Windows 7 Enterprise, Windows 8/8.1 Enterprise o Windows RT/RT 8.1 (esclusi dall’update a Windows 10)
  • Assicurarsi di aver attivato Windows Update in modalità automatica
  • Assicurarsi che la propria copia di Windows sia riconosciuta come genuina
  • Il PC non deve essere gestito in una rete scolastica o di lavoro

Forzare l’aggiornamento a Windows 10

Se nonostante le dovute accortezze non vi sia ancora arrivata l’icona nell’area di notifica per passare a Windows 10, potete provare a forzare l’aggiornamento con un semplice script che verificherà la compatibilità hardware ed eventualmente attiverà l’app ottenere Windows 10.

Per creare e lanciare lo scripte in questione potete seguire i seguenti passaggi:

  1. Aprite il Blocco Note e copiate il seguente testo in un nuovo file:

    REG QUERY “HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\AppCompatFlags\UpgradeExperienceIndicators” /v UpgEx | findstr UpgEx
    if “%errorlevel%” == “0” GOTO RunGWX
    reg add “HKLM\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\AppCompatFlags\Appraiser” /v UtcOnetimeSend /t REG_DWORD /d 1 /f
    schtasks /run /TN “\Microsoft\Windows\Application Experience\Microsoft Compatibility Appraiser”
    :CompatCheckRunning
    schtasks /query /TN “\Microsoft\Windows\Application Experience\Microsoft Compatibility Appraiser”
    Powershell -Command “Get-ScheduledTask -TaskName ‘Microsoft Compatibility Appraiser’ -TaskPath ‘\Microsoft\Windows\Application Experience\'” | Find “Ready”
    if NOT “%errorlevel%” == “0” ping localhost >nul &goto :CompatCheckRunning
    :RunGWX
    schtasks /run /TN “\Microsoft\Windows\Setup\gwx\refreshgwxconfig”

  2. Salvate il file come ReserveWin10.cmd, in una cartella facilmente accessibile (es. C:\)
  3. Aprite il Prompt dei comandi come amministratore (cliccando con il tasto destro sulla relativa icona e selezionando Esegui come amministratore)
  4. Lanciate il comando ReserveWin10.cmd

Il programma controllerà il vostro sistema; l’operazione potrebbe richiedere tra i 10 e i 30 minuti durante i quali lo script fornirà informazioni sullo stato di avanzamento. Se il comando dovesse bloccarsi è molto probabile che vi manchi qualche aggiornamento necessario.

A tal proposito assicuratevi di aver installato i seguenti aggiornamenti:

  • Windows 7 SP1: KB3035583 e KB2952664
  • Windows 8.1 Update: KB3035583 e KB2976978

 

Per controllare l’effettiva presenza dei pacchetti potete appoggiarvi al Prompt dei comandi utilizzando il comando

dism /online /get-packages | findstr %numero del pacchetto%

dove dovrete sostituire il numero del pacchetto senza la sigla KB. Se l’aggiornamento è presente dovreste ricevere una risposta del tipo

C:\>dism /online /get-packages | findstr 3035583
Package Identity : Package_for_KB3035583~31bf3856ad364e35~amd64~~6.3.1.29

Se anche dopo questa procedura non vi dovesse apparire la possibilità di aggiornare, è molto probabile che il vostro PC non possa essere aggiornato gratuitamente a Windows 10.

Fonte: answers.microsoft.com
  • Forzando la notifica questa smetterà di aggiornarsi ( si è aggiornata 2 volte da quando è stata rilasciata) e non riuscirà a fare il report per controllare la compatibilità del pc con Windows 10. Non so se questo andrà a influire sull’upgrade definitivo, è giusto per informarvi.

    • Andrea Sanguineti

      Rilanciando lo script a me si è aggiornato, però è vero non riesce a fare il report! Dici che era meglio non forzare e lasciare senza notifica?

  • Dryblow

    Comunque la notifica non è rilevante al fine di ricevere l’aggiornamento, come detto più volte dal supporto microsoft “E’ solo utile a fine statistici per il dimensionamento dei server”, quindi tutti riceveranno l’update icona o meno (copie genuine si intende).

    • Forse però coloro che lo prenotano prima hanno la possibilità di scaricarlo subito mentre gli altri riceveranno piano piano la notifica dell’update…anche perchè quel giorno i server saranno bloccatissimi

      • Dryblow

        Nono, mi hanno confermato che è a scop puramente statistico, non ti da nessuna priorità.

      • Emilio Groppetti

        Scusa ma l’utilità di scaricarlo al day one? Senza polemica

        • Psyco98

          Boh, magari uno è parecchio gasato dalla cosa e non regge l’attesa…

        • Io ad esempio ho acquistato la licenza di windows 7 per passare al 10 e l’ho installato sul mio nuovo SSD e attendo windows 10 per poterlo usare
          Quindi personalmente non vedo l’ora che esca xD
          Poi conosco persone che devono formattare e ormai aspettano di aggiornare a windows 10 per avere il sistema pulito
          Chiaro è che se non interessa averlo subito è una cosa fine a se stessa la prenotazione!

  • pippolo #scottexone

    cmq a me non va, ho tutti e 2 gli update su win 7

    • samuele petri

      Sei un grande! adesso la stringa funziona!!!

    • Jack O’Malley

      Grazie. Non so’ quanto lo usero’ visto che ormai sono un utente Linux piu’ che soddisfatto, ma si sa’ mai debba vendere il laptop.

    • Cosimo Alfredo Pina

      Ciao,
      Lo script proviene da un moderatore della community di Microsoft; purtroppo le virgolette a volte fanno qualche brutto scherzo. Adesso il codice dovrebbe essere corretto, grazie per la segnalazione 🙂

      • pippolo #scottexone

        cmq anche gli apici sono sbagliati, vi conviene copiarlo tutto dal mio commento invece di correggere il vostro

        • Luca Mariani

          dopo aver incollato la stringa di pippolo su cmd mi notifica operazione riuscita ma ancora non mi appare la prenotazione aggiornamento. Ho windows 8.1 preinstallato sul notebook comprato qualche mese fa.

    • denny89

      mi da errore.

  • trunkam

    io vorrei che invece la smettesse di assillarmi…

  • Ariele Iacopo Maggi

    Nella prompt mi dice FIND: formato del parametro non corretto?

  • Ariele Iacopo Maggi

    Ora mi dice: Microsoft Windows [Versione 6.1.7601]
    Copyright (c) 2009 Microsoft Corporation. Tutti i diritti riservati.

    C:UsersAriele>C:recentReserveWin10.cmd

    C:UsersAriele>REG QUERY “HKLMSOFTWAREMicrosoftWindows NTCurrentVersionApp
    CompatFlagsUpgradeExperienceIndicators” /v UpgEx | findstr UpgEx
    UpgEx REG_SZ Green

    C:UsersAriele>if “0” == “0” GOTO RunGWX

    C:UsersAriele>schtasks /run /TN “MicrosoftWindowsSetupgwxrefreshgwxconfig

    OPERAZIONE RIUSCITA: tentativo di esecuzione dell’attività pianificata “Microso
    ftWindowsSetupgwxrefreshgwxconfig”.

    C:UsersAriele>

  • Marcus Zeitgeist

    punto 4: il comando ReserveWin10.cmd non è un comando valido. Se dovete fare copia/incolla almeno fatelo bene.