google importazione contatti

Contatti Google permette adesso l’importazione da servizi di terze parti

Leonardo Banchi

Chiunque utilizzi Gmail ha ormai imparato a conoscere Contatti Google, il servizio per la gestione della rubrica che, pur essendo stata presentato oltre un anno fa, continua ad apparire con la voce “Anteprima” accanto al proprio nome.

Da oggi, però, questa anteprima è un po’ più completa, e permette l’importazione di contatti da servizi esterni come Yahoo, Outlook, Aol, Apple e molti altri.

LEGGI ANCHE: Gmail sempre più sicura con queste tre novità

Utilizzare la funzionalità è davvero semplice: una volta collegati al servizio, dovrete scegliere dal menu nella colonna di sinistra la voce “Altro”, e poi la funzione di importazione. Curiosamente, dopo aver scelto il servizio dal quale ricavare i contatti, sarà necessario accettare i termini di ShuttleCloud, società che si occuperà del lavoro vero e proprio.

Qualora voleste importare da un file CSV o da una vCard, invece, l’Anteprima Contatti Google vi mostrerà un buon motivo per meritarsi ancora il suo appellativo, rimandandovi alla vecchia versione dei Contatti per portare a termine l’operazione.

google importazione contatti

Via: 9to5Google
  • Massimo Disarò

    Ho provato sia con Outlook che con Yahoo e mi dice “si è verificato un problema”. Peccato mi sarebbe stato utile avere tutto in un unico account.