Corsair presenta la tastiera da gaming che non teme briciole e bibite rovesciate (foto)

Leonardo Banchi

Una bibita rovesciata sulla propria raffinata, costosissima tastiera meccanica è sicuramente l’incubo di ogni appassionato di gaming: anche quando il dispositivo riesce a sopravvivere, infatti, la risposta dei tasti è generalmente compromessa dai residui che rimangono dentro la scocca.

Corsair ha però finalmente realizzato una soluzione che vi permetterà finalmente di consumare senza paura bibite e snack durante le sessioni di gioco: si tratta della nuova tastiera meccanica K68, capace di sopravvivere a incidenti e pulizie approfondite grazie alla certificazione IP32.

LEGGI ANCHE: Logitech K780, la recensione della tastiera Bluetooth multi-dispositivo

Ogni tasto della Corsair K68 ha infatti uno scudo protettivo di silicone che protegge singolarmente la meccanica interna, permettendo di rimediare senza paura a qualunque imprevisto.

Il dispositivo non manca chiaramente delle specifiche che caratterizzano accessori analoghi: all’interno sono infatti ospitati degli switch Cherry MX Red, e ogni tasto è ben evidenziato dalla retroilluminazione rossa, personalizzabile attraverso il software Corsair Cue, che permette anche di programmare macro ed azioni rapide.

La tastiera è già disponibile negli Stati Uniti al prezzo di 99,99 $, mentre mancano ancora indicazioni precise sulla versione italiana del sito.

Via: TheVergeFonte: Corsair
  • Psyco98

    Fondamentalmente IP32 vuol dire che puoi tenergli accanto una lattina chiusa o una pagnotta intera, non è che protegga tanto di più…