just cause 3 crack denuvo

Protezione Denuvo: presto ci sarà una crack per Just Cause 3 e simili

Cosimo Alfredo Pina

L’ultima versione di Denuvo prometteva di essere la cura definitiva alla pirateria dei giochi. L’efficace protezione adottata da titoli del calibro di Rise of the Tomb Raider, Just Cause 3 e FIFA 16 aveva messo in forte crisi anche i “migliori” cracker.

Tuttavia è lo stesso team di hacker che aveva deciso di interrompere l’attività per un anno, forse proprio a causa di Denuvo, a dichiarare di essere riuscito a bucarlo. Ad annunciarlo è Bird Sister, la leader del gruppo cinese 3DM:

“3DM annuncerà presto di avere una soluzione per l’ultimo sistema di criptaggio di Denuvo, usato in giochi come FIFA 16, Just Cause 3 e Rise of the Tomb Raider […] Abbiamo fatto questo annuncio perché molti giocatori credevano che avessimo abbandonato il cracking a causa di problemi tecnici, ma dimostreremo che non è così. Non siamo ancora stati sconfitti”

Non è chiaro quale siano le reali intenzioni di 3DM e quando queste dichiarazioni si rifletteranno su un’effettiva crack per i titoli protetti da Denuvo.

LEGGI ANCHE: Pirati in difficoltà nel crackare FIFA 16 e Just Cause 3: è in arrivo la fine dei crack per PC?

Per il momento il team ha deciso di tenere un profilo basso (o quantomeno di cercare di guadagnare tempo) e non è chiaro quali saranno le tempistiche per vedere affiorare in rete, ad esempio, la crack di Just Cause 3. Fatto sta che quello che sembrava il metodo in grado di debellare la pirateria in pochi anni potrebbe fallire miseramente, un po’ come è successo a tutti i suoi predecessori.

Via: Tom's Hardware
  • Giuseppe

    Ma che devono fareee, solo parole parole al Vento

  • CRYTEK94

    Speriamo esca presto una crack
    Anche perché denuvo rovina lhardware come viene spiegato in molti forum, tra qui al seguente LINK e molti non lo sanno

    https://www.change.org/p/denuvo-software-solutions-gmbh-games-publishers-ea-games-square-enix-warner-bros-eliminate-denuvo-anti-tamper-technology

  • Lay

    ci sono 3 problematiche confermate legate a denuvo (quella che rovina
    l’hardware non è stata confermata, anzi pare sia stata smentita):
    1.
    se spegnessero i server di check di denuvo i giochi acquistati
    risulterebbero ingiocabili, un po’ come i giochi multi-player EA (need
    for speed most wanted e carbon al momento si possono giocare solo in
    single-player), nel caso di denuvo si applicherebbe tutto anche al
    single player… e sfortunatamente non tutte le software house
    toglieranno denuvo quando è il momento.
    2. non c’è modo di
    eliminarlo, neanche nei giochi che sono stati crackati (che usano
    semplicemente un sistema per ingannarlo). È una protezione invasiva
    creata dagli stessi creatori di SecuROM e StarForce.
    3. chi si erge a
    paladino della giustizia (3DM ecc…) sono criminali che per proprio
    interesse rubano il lavoro altrui. Stesso discorso vale per la maggior
    parte degli utenti che è contro denuvo (sfortunatamente)… non sono
    contro il DRM, sono contro il fatto di non poter crackare e rubare il
    gioco. E sono spesso disinformati (la questione che rovina l’hardware è
    stata smentita da tempo… può anche darsi che sia vera visto che non si
    può analizzare il codice sorgente di denuvo ma non dovrebbe essere
    un’argomentazione per non usare denuvo).

    Quali sono le soluzioni?
    Sono tutte soluzioni che non piacciono ai pirati e neanche alle case di
    sviluppo che scelgono questi pessimi strumenti per “tutelarsi”, ma sono
    i giusti compromessi che se adottati farebbero davvero sparire denuvo
    (o meglio il male di denuvo):
    1. Se sei contro denuvo non cercare di
    crackare i giochi che usano denuvo. Non comprarli. In fondo sono davvero
    pochi i giochi che usano denuvo e sono solo i tripla A del momento…
    esistono mille mila giochi del passato + giochi indie di oggi + qualche
    gioco tripla A di oggi che non usano denuvo, premia gli sviluppatori che
    scelgono di fare a meno di protezioni. Se hai dei dubbi cerca online se
    quel tal gioco usa protezioni. gog è uno store con solo giochi drm-free
    non puoi sbagliarti, humble bundle ha tantissimi giochi drm-free… poi
    c’è steam che è un drm di per se ma che in molti considerano
    accettabile, in steam bisogna sempre fare una ricerca su internet per
    sapere se usa denuvo o no perchè non è segnalato.
    Rinunciare al gioco
    del momento, ad oggi, non è così difficile, perchè di giochi del
    momento ne escono di continuo (anche tra gli indie ad esempio poche
    settimane fa è uscito Superhot gioco che ha subito raccolto moltissime
    recensioni positive e che è tra l’altro venduto anche drm-free)…
    2.
    se come casa di sviluppo vuoi usare denuvo decidi in anticipo una data
    dalla quale commercializzerai il gioco senza più alcuna protezione. In
    quanto consumatore sono disposto ad aspettare per avere il gioco senza
    protezioni invasive, anche perchè aspettando il gioco calerà ovviamente
    di prezzo. Usando denuvo per un tempo limite di, ad esempio, 2 anni, ti
    potrai tutelare per il tempo massimo che la protezione può durare contro
    gli attacchi dei pirati (di solito anche meno di 2 anni)… ma nello
    stesso tempo, trascorso il periodo in cui il gioco è main stream e vuol
    essere crackato dai pirati, ci sarà la possibilità per i gamers che
    preferiscono gicohi drm-free (che sono tanti a giudicare dalla community
    di gog) di avere il gioco senza protezioni.
    3. evitare di acquistare
    il gioco protetto con denuvo per console o altre piattaforme
    (linux/mac), perchè così facendo è vero che non si becca denuvo, ma si
    sta comunque facendo far successo ad un gioco che nasce con denuvo.

    Questi
    3 punti significano per noi consumatori rinunciare all’acquisto di un
    videogioco finchè esso non diventa drm-free (o comunque senza denuvo)…
    questa è la pratica più efficace ma che in pochi vogliono applicare (la
    maggior parte dei giocatori, messa davanti ad un tripla A che aspetta,
    prima o poi cede… magari davanti ad uno sconto invitante).
    Eppure
    sarebbe la strada più efficace… vendite basse per colpa di denuvo,
    questa è la medicina per rendere inservibile la protezione più efficace
    del momento, non la crack, una semplice presa di posizione.
    Ho
    personalmente rinunciato alla saga di hitman 2016, deus ex md e dragon
    age inquisition… per evitare denuvo… i giochi precedenti di queste
    saghe sono tra i miei preferiti in assoluto, ma:
    1. non so se i giochi nuovi saranno altrettanto belli e finchè non li provo senza denuvo non lo voglio neanche sapere.
    2.
    escono giochi altrettanto belli… ad esempio tra gli stealth è uscito
    da frozenbyte (creatori di trine) il fantastico Shadwen. Tra gli RPG il
    superbo Pillars of Eternity. Uscirà presto anche Baldur’s Gate 2 EE in
    italiano insieme alla sua espansione. Senza contare i mille altri giochi
    che ancora devono uscire e che sono usciti. E se voglio un tripla A
    recente con la graficona c’è sempre the witcher 3… ma anche solo deus
    ex human revolution (che in fondo non è neanche così vecchio e che come
    deus ex 1 ha una rigiocabilità enorme)… fallout 4 è un altro tripla A
    senza denuvo uscito recentemente… e ce ne sono altri.
    Non ho
    rinunciato a giocare, e non ho rinunciato a bei giochi (perchè non
    avendoli giocati non posso sapere se sono davvero belli)…. ho fatto
    una scelta, l’unica scelta legale e logica nel settore videogiochi….
    Nel
    settore film non c’è nessuna scelta, i film vengono tutti venduti con
    drm e non c’è praticamente alcun film amatoriale degno di nota. Nel
    settore videogiochi la scelta ce l’abbiamo, abbiamo la possibilità di
    non rubare e sostenere nello stesso tempo i videogiochi indipendenti
    degni di nota, insieme ai tripla A che decidono di non usare
    protezioni…. e magari sostenere di più chi decide di creare
    videogiochi multi-piattaforma (con versione windows, mac e linux) in
    modo che noi consumatori siamo liberi di spostarci di piattaforma senza
    temere di perdere i giochi acquistati…

  • Alex DeLarge

    coddio speriamo

  • MasterPro922 .

    dicevano impossibile craccare dicevano è la soluzione dicevano e invece!