Craig Wright creatore bitcoin

Questo imprenditore australiano ha provato di essere il creatore di Bitcoin

Cosimo Alfredo Pina

Se seguite l’enigmatico mondo dietro la moneta elettronica Bitcoin non vi sarà sfuggita la figura di Craig Wright un uomo d’affari australiano che lo scorso dicembre è stato al centro dell’attenzione dei media (e della polizia) come probabile creatore della criptovaluta.

Adesso, come riporta la BBC, è Craig Wright stesso a dichiarare di essere colui che si cela dietro lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, fornendo prove concrete. Wright avrebbe “fornito prove tecniche per dimostrare che è in grado di utilizzare i bitcoin attribuiti al creatore della rete Bitcoin”.

LEGGI ANCHE: Ecco chi potrebbe essere dietro alla creazione dei bitcoin

A confermare il tutto ci sarebbe anche la valutazione di alcuni membri di spicco della comunità Bitcoin. La decisione di Wright di uscire allo scoperto sarebbe stata spinta dalla necessità di proteggere la privacy delle persone a lui vicino, probabilmente messe sotto pressione da media e curiosi.

C’è ancora chi esprime scetticismo, come The Economist che spiega come “potrebbe essere impossibile provare senza dubbio chi veramente ha creato i bitcoin”. Intanto Wright ha esplicitamente dichiarato di voler continuare la sua vita lontano dai riflettori e nell’unica intervista che mai rilascerà, appunto quella alla BBC, ha concluso chiarendo “che non accetterà mai e poi mai un singolo centesimo” per aver creato la tecnologia Bitcoin.

Via: The VergeFonte: BBC