dropbox final

Come far funzionare correttamente Dropbox su macOS Sierra

Cosimo Alfredo Pina

Dropbox su macOS Sierra – Martedì scorso è arrivato ufficialmente macOS Sierra, il nuovo sistema operativo per computer Apple che ha portato diverse novità. Come ogni grande aggiornamento anche macOS 10.12 si porta dietro qualche bug, tra questi quello che riguarda Dropbox.

La popolare app per usufruire del relativo servizio di cloud storage sembra dare qualche problema (messaggi di errore, icone di sincronizzazione non chiare) in questa prima versione di Sierra, “causati dal modo in cui Apple ha implementato iCloud”. Dropbox è corsa subito ai ripari rilasciando una versione aggiornata del suo client, ma l’aggiornamento potrebbe non essere sufficiente. Se avete notato qualche problema ecco come risolvere.

Come far funzionare Dropbox su macOS Sierra senza messaggi di errore

Fortunatamente sistemare questi piccoli problemi è piuttosto semplice. Come detto la prima cosa da fare è scaricare l’ultima versione di Dropbox; inoltre nel caso che abbiate spostato la cartella di Dropbox dalla sua posizione predefinita dovrete riportarcela, ecco come:

  1. Premete sull’icona di Dropbox nella barra dei menu, in alto a destra
  2. Cliccate sull’ingranaggio e passate alle Preferenze
  3. Nella scheda Account cliccate nel menu a tendina Posizione Dropbox
  4. Selezionate Altro… e con il Finder navigate fino alla cartella Utenti
  5. Selezionate quella relativa al vostro account, confermate con Seleziona e poi con Sposta

Se continuate a ricevere messaggi di errore da iCloud potete disattivarne le notifiche seguendo questi passaggi:

  1. Aprite il Finder e andate nella cartella Applicazioni
  2. Cercate iCloud ed apritelo
  3. Nelle Impostazioni, sotto il menu Avanzate potrete disattivare le notifiche

Questo dovrebbe risolvere le problematiche nell’uso del servizio cloud su macOS Sierra. Maggiori dettagli li trovate nella pagina ufficiale dedicata alla questione e siamo piuttosto certi, vista la popolarità di Dropbox, che nelle prossime release la questione sarà risolta anche lato Apple.

Via: The Next WebFonte: Dropbox