poop

Ecco perché la cacca di Microsoft non sorride

Leonardo Banchi

Se siete appassionati di Emoji, e non potete fare a meno di utilizzarle in ogni conversazione che portate avanti, sicuramente avrete notato un particolare che non può fare a meno di stupire: a differenza di quanto accade su altri sistemi e programmi, infatti, l’emoji di Windows dedicata alla cacca non saluta l’utente con un caratteristico sorriso.

Cosa può avere causato questa singolare scelta? Forse Apple, Twitter, Whatsapp e le altre compagnie non sono afflitte dalla stessa antipatia di Microsoft? A spiegarlo, in maniera piuttosto sorprendente, è un tweet di Jacob Rossi, ingegnere al lavoro presso Microsoft, che ha postato uno screenshot di una segnalazione di bug interna, nella quale è mostrata anche la motivazione alla base della decisione.

LEGGI ANCHE: Temete il selfie emoji? Tranquilli, potrete rispondere con un facepalm!

La causa della scarsa simpatia mostrata dall’emoji inclusa in Windows, in realtà, è semplicemente dovuta alla volontà di attenersi agli standard Unicode: essi, infatti, descrivono il significato assegnato alle Emoji, lasciando però agli sviluppatori la libertà di tradurre in immagini il loro aspetto. Ebbene, a differenza di Apple, la casa di Redmond ha voluto rimanere il più fedele possibile alla descrizione originale, che definisce l’emoji come “Un mucchietto di feci”.

Piccola curiosità: all’interno dell’immagine troviamo poi anche la motivazione che ha portato alla scelta del cioccolato per il gusto dell’emoji del gelato: il colore marrone, infatti, sarebbe più in risalto con uno sfondo bianco (o comunque chiaro) rispetto alla vaniglia o alla fragola.

Insomma, immaginavate che dietro all’aspetto di una emoji (e, nello specifico, di un mucchietto di cacca) ci fossero un lavoro e uno studio così dettagliati? E cosa vorreste dire ai designer di Microsoft: siete felici di questa attinenza agli standard, o rivorreste indietro il sorriso sulla vostra emoji?

Via: microsoft-news.comFonte: Jacob Rossi (Twitter)
  • duddolo

    È che tutti gli altri citano le cacche di Arale 😀