privacy internet

Firefox introduce i profili “isolati” per proteggere la vostra privacy sul web

Cosimo Alfredo Pina

Da Mozilla arriva una nuova funzione sperimentale, che si unisce a quelle del Firefox Test Pilot lanciate a maggio, per il suo browser che punta ad aumentare il grado di tutela della privacy sulla rete. Su Firefox Nightly 50 arrivano infatti Containers, compartimenti stagni virtuali che creano quattro identità web distinte tra loro.

I Containers di Firefox vi permetteranno così di navigare il web con diversi profili: Personale, Lavoro, Banking e Shopping. Per usare questi contenitori di identità vi basterà aprire una nuova Container Tab, dal menu File, e selezionare la modalità di navigazione.

LEGGI ANCHE: Firefox 48 avrà il nuovo motore ispirato a Chrome e potete già provarlo in beta

A questo punto i cookies, cache e file affini dei vari siti web saranno raccolte solo per il relativo contenitori e non in un profilo generico, come accade in ogni browser. Ad esempio potrete usare quello Personale per utilizzare i social e quello Shopping per fare acquisti online senza che i due condividano informazioni personali come quelle conservate nei cookies. Praticamente una particolare evoluzione della modalità in incognito.

Password salvate, cronologia, dati dei form e preferiti saranno comunque utilizzabili in maniera trasversale sui vari Container. Mozilla ha dichiarato che per ora la feature è ancora un po’ macchinosa; potrebbe capitare che durante una navigazione in Container vi capiti di aprire accidentalmente un sito che vorreste tenere sempre in un altro.

firefox container tab

Tuttavia grazie al contributo di coloro che utilizzeranno la Nightly di Firefox, l’azienda conta di migliorarla per portarla anche sulla versione stabile. Se la funzione vi ha incuriosito e pensate che ogni aspetto della vostra vita sul web meriti il suo “comparto stagno”, non vi resta che raggiungere il sito di Firefox Nightly e scaricare l’ultima versione desktop.

Via: Tech CrunchFonte: Mozilla