Google Wifi: ecco il router modulare che ottimizza automaticamente la rete (foto e video)

Cosimo Alfredo Pina -

Non solo smartphone e realtà virtuale sul palco dell’evento Made by Google, ma anche dispositivi inediti come Google Wifi un router modulare che può funzionare come singolo access point o su una rete di più unità collegate tra di loro.

Google Wifi punta tutto sulla semplicità (in effetti ci ricorda molto Netgear Orbi) per una rete domestica in cui ogni modulo aggiunge un ripetitore alla rete wireless. Grazie agli algoritmi integrati il sistema è in grado di ottimizzare automaticamente i parametri della rete, come i canali, per evitare i fenomeni di interferenza.

Altra feature interessante è quella che scollega automaticamente i dispositivi per farli passare ad un altro Google Wifi per massimizzare la qualità del segnale. Ovviamente tutti i vari moduli possono essere gestiti da un’app mobile, con anche una modalità che permette di bloccare il traffico (“mettere in pausa”) di un dispositivo.

Non è chiaro se Google Wifi arriverà al di fuori degli USA; là sarà pre-ordinabile dal prossimo novembre a 129$ per un singolo modulo o 299$ per il pack da 3 unità. Tutto sommato in linea con l’offerta dei router di ultima generazione considerando anche le caratteristiche tecniche principali, che vi riportiamo qui sotto:

  • AC1200 2×2 Wave 2 Wi-Fi
  • Rete Wi-Fi espandibile
  • Wi-Fi (2.4GHz / 5GHz) Dual-band con supporto IEEE 802.11a/b/g/n/ac
  • 2x porte Gigabit Ethernet per unità (WAN o LAN)
  • WPA2-PSK
  • Copertura singola unità fino a circa 140 mq