GVRA: l’alleanza fra Google, HTC, Samsung e Sony per lo sviluppo della realtà virtuale

Leonardo Banchi

La realtà virtuale è il più recente sviluppo, nel settore tecnologico, che ha messo in competizione le principali aziende e i loro prodotti: il Daydream di Google, il Gear VR di Samsung, HTC Vive, Oculus e tutte le altre soluzioni hanno però davanti a loro un nemico ancora più grande dei loro concorrenti, ovvero il fatto che la realtà virtuale non prenda in realtà mai piede come sperato.

Alla luce di questo, non sorprende quindi l’alleanza che Acer, Google, HTC, Oculus, Samsung e Sony hanno fondato per unire gli sforzi nella promozione della realtà virtuale: la nuova organizzazione no-profit, chiamata GVRA (Global Virtual Reality Alliance) avrà infatti lo scopo di supportare la crescita del mercato della realtà virtuale, anche sviluppando e diffondendo le migliori pratiche da seguire per il dialogo fra industrie, sviluppatori e consumatori.

LEGGI ANCHE: La realtà virtuale arriva su Google Play Movies

Come riporta il manifesto dell’associazione, la realtà virtuale “ha il potenziale per essere la prossima grande piattaforma informatica, e di migliorare settori che vanno dall’educazione alla sanità, contribuendo in modo significativo all’economia globale”: un potenziale finora inespresso, che speriamo possa subire una reale spinta proprio da questa nuova alleanza.

Via: PhoneArenaFonte: GVRA