HP Omen: la gamma da gaming si rinnova con un PC zaino, portatili, desktop e GPU esterne

Cosimo Alfredo Pina

HP rinnova la sua gamma Omen, quella dedicata prettamente al gaming, e lo fa con novità piuttosto sostanziali su un po’ tutta linea. Arrivano così nuovi desktop, portatili, monitor, periferiche e qualche sorpresa il tutto pensato per gli appassionati di gaming da PC.

Andiamo quindi a vedere cosa nascondono sotto la scocca generosamente decorata della gamma HP Omen 2017.

HP Omen X Compact Desktop 2017: il desktop che si crede uno zaino

L’idea di un PC celato dentro uno zaino, da indossare per vivere al meglio le esperienze con i visori VR, non è certamente inedita. HP la porta al livello successivo con il suo nuovo HP Omen X Compact Desktop che prima di essere uno zaino è un PC desktop.

Infatti una dock permette di usarlo come un normale computer. Con degli appositi accessori è poi possibile usarlo come uno zaino VR. In termini di scheda tecnica tutto quello che ci si può aspettare da un PC pensato per la realtà virtuale: processori Intel Core i7 Kaby Lake (7a generazione) e GTX 1080.

Non sappiamo se e quando sarà disponibile in Italia. Negli USA sarà acquistabile da luglio con prezzi che non stupiscono troppo, visto il target di nicchia: 2.499$ per la configurazione base, mentre il kit per usarlo come zaino costa 599,99$.

HP Omen 2017: desktop con hard disk removibili e notebook sempre più zarri

Le novità più interessanti sono senz’altro quelle sui dispositivi più “convenzionali”, ovvero PC fissi pre-assemblati e notebook. Per quanto riguarda i desktop questi sono stati, ovviamente, rivisti in termini di scheda tecnica.

Oltre agli onnipresenti Intel Core di 7a generazione e le GTX serie 10, da una 1050 fino a ben due 1080 Ti in SLI, li potete configurare con gli AMD Ryzen e RX 580, fino a due. Rivisto anche il case che adesso permette, ad esempio, di accedere ai due dischi da 3,5″ direttamente da una finestra a vista sul lato superiore con la possibilità di sfilarli al volo.

Gli HP Omen 2017 Desktop sono disponibili negli USA da oggi con prezzi che oscillano tra gli 899 e i 3.000 dollari, offrendo un discreto margine di flessibilità. Aggiorneremo l’articolo non appena avremo notizie per l’Italia.

Passiamo adesso ai notebook che rispetto agli Omen adesso in commercio prendono una forma decisamente più aggressiva ed ispirata ad altre linee da gaming (leggasi Alienware). Anche qui esordiscono le Radeon RX , in particolare al RX 550 sul modello 15″ che comunque può essere configurato con una GTX 1060.

Il modello da 17″ invece può ospitare fino ad una GTX 1070 o una RX 580. Accomuna entrambe le diagonali i processori Intel Core Kaby Lake, tastiera retroilluminata di rosso, varie combinazioni di HDD ed SSD, schermo 4K, oppure 1080p con G-SYNC o FreeSync a seconda della GPU montata.

I nuovi portatili HP Omen 2017 saranno in vendita negli Stati Uniti a partire dal prossimo 28 giugno con prezzi a partire da 999,99$ per il 15 pollici e 1.099,99$ per il 17 pollici.

HP Omen Accelerator: al notebook basta una USB-C per diventare un mostro da gaming

Fa parte del round di novità in casa HP Omen l’Accelerator. Nel look ci ricorda l’HP Omen X, il bellissimo PC/Case cubico dell’anno scorso. Tuttavia questo accessorio non è un computer, bensì un contenitore per GPU esterna da tenere sulla scrivania e collegare all’occorrenza al PC portatile tramite porta Thunderbolt 3.

In verità HP garantisce compatibilità solo con i suoi notebook, ma in teoria qualsiasi portatile dotato di Thunderbolt 3 su USB-C dovrebbe funzionare. All’interno c’è un generoso alimentatore che va a fornire tensione alla scheda video ed un eventuale disco, alloggiabili nei relativi spazi. Fuori anche quattro porte USB 3.0.

Il tutto è pensato per offrire potenza grafica sui portatili dove questa scarseggia. Pensate ad un ultrabook che quando usato alla postazione fissa si trasforma in un “mostro” di potenza grazie proprio all’HP Accellerator. Tra l’altro i prezzi per questo gadget non sono poi così esagerati, considerando quelli della poco affollata concorrenza. Sarà disponibile da agosto (almeno oltreoceano) per 299,99$.

Monitor e periferiche

Completano la gamma Omen 2017 anche mousetastiera e due monitor. La tastiera in questione ha switch Cherry MX Red (da 129,99$) mentre il mouse è in piena linea con lo stile gaming Omen, ma quest’anno volta non c’è lo zampino di SteelSeries con cui HP aveva collaborato per il modello precedente. Il prezzo di lancio del mouse è di 59,99$.

Passando ai monitor, HP introduce un modello da 25″ full HD (1080p), con AMD FreeSync, tempo di risposta di solo 1 ms e due porte USB 3.0. Di fianco a questo un 27″ QHD con NVIDIA G-SYNC e anche qui due porte USB 3.0 e tempo di risposta di 1 ms. La variante più grande dei monitor HP sarà commercializzata negli USA durante questa settimana (non è chiaro a che prezzo), mentre quello da 25″ sarà disponibile per fine giungo a 279,99$.

Fonte: The Verge, The Verge, The Verge