HP Pavillion Thin and Light_1

Sottili, leggeri e colorati: ecco i nuovi notebook classici della linea HP Pavilion (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

Dopo il lancio del sottilissimo Spectre da 13, HP torna con nuovi Notebook, quelli della serie Pavilion Thin & Light (sottili e leggeri), che nonostante puntino ad una fascia più bassa, con prezzi di partenza più accessibili, non rinunciano a design e caratteristiche interessanti.

Il corpo colorato all’esterno e con dettagli all’interno, degli HP Pavilion Thin & Light e realizzato in policarbonato, che però alla vista e al tatto ricorda l’alluminio, ospita configurazioni decisamente scalabile e adattabili anche alle esigenze moderatamente avanzante.

HP Pavilion Thin & Light (2016) – caratteristiche tecniche

  • Display: 14″ o 15,6″, edge-to-edge HD o full HD con touch opzionale
  • Processori: fino a Intel Core i7 di sesta generazione oppure AMD A12-9700P Quad-Core
  • GPU: opzionali NVIDIAGeForce 940MX, NVIDIA GeForce GTX 950M, NVIDIA GeForce GTX960M oppure (con CPU AMD) Radeon R7
  • RAM: fino a 16 GB
  • Archiviazione: SSD fino a 512 GB, HDD fino a 2 TB o HDD da 2 TB con SSD da 128 GB
  • Altro: supporto ottico opzionale, supporto ad HP Fast Charge (90% della carica in 90 minuti da dispositivo spento)
  • Peso: tra 1,49 kg e 1,93 kg

HP offrirà inoltre altri Pavilion, sempre nella formula del classico notebook (non convertibile), non Thin & Light, più ingombranti: un 15,6″ da 2,1 kg di peso e un 17,3 da 2,8 kg che però potranno alloggiare schermi con risoluzione fino a 4K e webcam Intel RealSense.

HP Pavilion Thin & Light (2016) – prezzo

Non ci sono notizie sull’arrivo in Italia di questi Pavilion, ma sappiamo già che saranno lanciati negli USA a metà maggio in una ricca selezione di colori (Natural Silver, Modern Gold, Dragonfly Blue, Cardinal Red, Sport Purple, Blizzard White e Onyx Black) con i seguenti prezzi:

  • HP Pavilion da 14″ a partire da 539,99$
  • HP Pavilion da 15,6″ a partire da 579,99$
  • HP Pavilion da 17,3″ a partire da 899,99$

Fonte: Windows Central
  • M_90®

    belle queste macchine colorate, la cover colorata è uno dei tanti aspetti che mi ha fatto sempre preferire un lumia, sono contento che altre aziende portino questa concezione anche su pc. l’hw comunque non mi sembra affatto male per i prezzi anzi, anche se credo che qui in italia salirebbero e non di poco.

    • Pisus

      Lo stream infatti, fra i moderni netbook, è il più carino, vista la sua colorazione blu elettrico. Anche il Pavillion X2 è decisamente carino, se non il più bello nella sua fascia.
      Il problema è che, almeno per le mie esperienze, la serie Pavillion riserva sempre delle pessime sorprese: il mio DV6 ha una ventilazione pessima, scalda da morire per qualsiasi sciocchezza. Il Pavillion X2, per quanto sia il migliore per alcuni aspetti, ha seri problemi allo slot della micro SD (a quanto pare è un problema largamente diffuso): disconnette spesso la SD e se ci copi un file dentro da hard disk esterno ti rende illeggibile quest’ultimo.
      Dunque la serie Pavillion ti attrae per l’estetica ma alla fine conviene prendersi un computer un po’ più che grigio e banale ma solido e affidabile, come un Asus.

      • Ugo

        concordo.
        asus, dell. alle brutte lenovo.