HP pensa anche ai gamer mainstream: ecco la linea Pavilion Gaming (foto)

Matteo Bottin

Oggi HP non ha svelato solo la nuova generazione di notebook Pavilion, ma ha deciso di affiancargli anche nuovi modelli che sono indirizzati ad un pubblico di giocatori “mainstream” (secondo HP il 62% dei giocatori che comprano un PC) e che, quindi, non richiedono specifiche al top ma soltanto una macchina che permetta di far girare giochi recenti in maniera soddisfacente senza spendere un occhio della testa (come accade con gli HP Omen). Questa è la linea Pavilion Gaming.

HP Pavilion Gaming Laptop 15

Partiamo con il portatile: HP Pavilion Gaming Laptop 15 è dotato di uno schermo da 15,6″ Full HD (60Hz o 144Hz) o 4K (60Hz), ed è equipaggiato con i nuovi processori Intel di ottava generazione (Core i5 e i7 serie U o H), 8 GB di RAM e memorie che passano dalla configurazione base con hard disk da 1TB + 16GB di memoria Optane fino a 128GB di SSD + 2TB di HDD. La scheda grafica dedicata può passare da una Radeon RX560X fino ad una GTX1060 Max-Q (in mezzo troviamo anche la GTX 1050 Ti).

Per i prezzi,  dobbiamo riferirci al mercato USA: si partirà da 799$ in configurazione i5-8300H + Radeon RX560X + FullHD fino a 1.019$ con i7-8750H + GTX1060 + FullHD (il 4K è opzionale). I colori dell’illuminazione potranno essere verdi, viola o bianchi. Attenzione: un solo modello con illuminazione bianca avrà anche una configurazione inferiore con processore serie U, ma non abbiamo ulteriori dettagli.

HP Pavilion Gaming Desktop 690 e 790

I modelli desktop sono due (690 e 790), e si differenziano per la configurazione e qualche porta esterna. Anche in questo caso troviamo processori Intel di ottava generazione, ma vi è anche la possibilità di equipaggiarlo con processori AMD Ryzen di seconda generazione. La RAM può essere portata fino a 64 GB (per il modello 790), mentre per quanto riguarda le schede video potremmo spingerci fino ad una RX580 o GTX 1080.

Per capire meglio le configurazioni, è meglio riferirsi ai prezzi: si parte da 549$ per il modello 690 con processore Ryzen 3 2200G da 3,5GHz, Radeon RX550, 8GB di RAM e HDD da 1TB. La configurazione più costosa vale 1.699$ per il modello 790 con un Core i7 da 3.2GHz, scheda video GTX1070, 32GB di RAM e 256GB di SSD. Il modello 790 partirà comunque da 749$, mentre il 690 arriverà a 1.079$.

Anche in questo caso sono opzionali l’aggiunta di schede video migliori e più RAM (fino a 16GB per il 690 e 64GB per 790). Se lo spazio non dovesse essere sufficiente, potrete anche arrivare a 3TB di HDD.

HP Pavilion Gaming Display

Poteva HP presentare un desktop senza il monitor annesso? Ecco quindi che sarà disponibile anche Pavilion Gaming 32 HDR Display. Questi ha una risoluzione di 2560 x 1440 pixel a 75Hz, tecnologia FreeSync di AMD (non G-Sync) e un tempo di risposta di 5ms.

Il picco di luminosità arriva a 600 nits e gamut DCI-P3, mentre, come dice il nome, il monitor supporta l’HDR. Sarà disponibile dall’11 maggio ad un prezzo di 449$.

La linea completa HP Pavilion Gaming sarà disponibile a partire dal periodo di maggio / giugno ai prezzi indicati in precedenza. Tutto sommato si tratta di prodotti buoni che potrebbero accontentare quella fascia di acquirenti a cui non interessano le prestazioni al top ma, piuttosto, non spendere troppo.

Via: NeoWin, Engadget, The Verge