HyperDrive per i nuovi MacBook è un piccolo hub che aggiunge un sacco di porte (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Dalle nostre pagine sono passate più volte gli hub della linea californiana Hyper. L’ultimo arrivato è pensato per i nuovi MacBook Pro 2016 ed è un piccolo dispositivo tascabile che, incastrandosi in due porte USB-C, espande la criticata connettività dei portatili Apple.

Infatti sacrificando due delle porte native e un po’ di spazio di fianco al portatile il nuovo HyperDrive aggiunge: HDMI, Thunderbolt 3 su USB-C (con power delivery), USB-C fino a 5 GB/s, lettore di SD e microSD, 2x USB 3.1 Gen1. Il tutto in con un’apprezzabile stile della scocca, che riprende materiali e colori dei nuovi Mac.

LEGGI ANCHE: Hub USB-C Dodocool per Macbook e altri dispositivi compatibili

Per ora il dispositivo è su Kickstarter dove però ha già sbancato: a 41 giorni dalla scadenza della campagna i fondi raccolti hanno già superato di due volte il traguardo di 100.000$. Se anche voi pensate che il vostro nuovo MacBook possa giovare di un set di porte tascabile, sappiate che per uno dei nuovi HyperDrive si parte da 69$.