macbook windows 10

I Mac diventano compatibili con Windows 10 grazie all’ultimo aggiornamento di Boot Camp

Cosimo Alfredo Pina

Apple Boot Camp è il software che aiuta l’utente nella installazione di Windows su Mac su una partizione creata ad hoc. Compatibile con tutte le versioni di Windows, a partire da XP, l’ultima versione (Boot Camp 6) porta anche il supporto a Windows 10.

Lo strumento permette di usufruire di tutte le componenti hardware del Mac anche sul sistema di Microsoft, come USB 3.0, USB Type-C, Thunderbolt, lettore di schede SD e, ovviamente, tastiera, mouse o trackpad.

LEGGI ANCHE: Windows 10 blocca la sincronizzazione iTunes? Ecco come risolvere l’errore 54

Boot Camp 6 è ancora in fase di rilascio graduale; per il momento soltanto chi sta già utilizzando Windows 10 sul proprio Mac ha accesso all’aggiornamento, mentre nei prossimi l’aggiornamento raggiungerà gli utenti di OS X Yosemite in possesso di un Mac compatibile (trovate la lista qui sotto).

mac supporto windows 10

Via: Mac Rumors