pornhub premium

Il “Netflix del porno” si chiama Pornhub Premium

Cosimo Alfredo Pina

Con l’avvento delle connessioni a banda larga, il passo verso la pornografia “libera” è stato pressoché automatico. Infatti tra siti più visitati del web rientrano praticamente tutti quelli che offrono contenuti hot gratuiti.

Tra questi spicca anche Pornhub che continua a credere nella libertà del porno, ma da oggi gioca un carta in più: Pornhub Premium. Questa “esperienza di alta classe” è pensata per i più affezionati che per 9,99$ al mese possono avere accesso a contenuti esclusivi a 1080p, senza pubblicità e da qualsiasi dispositivo, anche mobile.

Il vicepresidente di Pornhub Corey Price ha definito il nuovo servizio il “Netflix del porno” e ha spiegato come secondo l’azienda sarà di sicuro successo:

“Se ci aspettiamo che le persone siano disposte a pagare per il porno? Assolutamente. La gente paga per Spotify Premium ed affini; perché non dovrebbero farlo per i contenuti per adulti?”

Sicuramente la maggior parte degli utenti continueranno ad apprezzare i contenuti gratuiti, anche a scapito di qualche compromesso, tuttavia anche i più restii possono farsi tentare dall’abbbonamento a Pornhub Premium, cancellabile in qualsiasi momento, grazie ad un periodo di prova gratuito di sette giorni.

Via: Tech Crunch
  • Pocce90

    Per pippe di qualità

  • Alzi la mano chi lo stava aspettando!

    • antoz87

      le mani son tutte occupate al momento

      • Filippo Dardi

        *ola da stadio accompagnata da cori da osteria*

        • PineappleHaze

          Birra ghiacciata e rutto libero!

          • Filippo Dardi

            Allora rettificò:*ola di no. 1 persone*
            E tuttavia ti sei dimenticato la frittatona di cipolle.

          • PineappleHaze

            Ahahah vero! La frittatona 😀

  • DiNG0

    Questo blog lo possono leggere pure i minorenni ed i bambini in genere.

    Questa notizia non dovrebbe essere sparata in home….

    • M4nder

      Non ha molta importanza quando poi basta vedere un’oretta di televisione per vedere di tutto e di più…

    • Andrea Di Napoli

      non c’è frase volgare, non un immagine ne niente. di che ti preoccupi?

      • DiNG0

        Basta il titolo ad un bimbo sveglio con in mano lo smartphone di un genitore per ritrovarsi invaso da immagini da cui sarebbe meglio proteggerlo,ecco di cosa mi preoccupo….

        • LutherBlissett

          Parafrasando Spielberg, il porno è vita.

          • Paolo

            Oh yes !!

        • peppeuz

          Se un bambino che non sa ancora cos’è il porno naviga da solo (ossia senza supervisione dei genitori) in giro per il web, sinceramente un articolo del genere è l’ultima cosa di cui mi preoccuperei 😉

          • Filippo Dardi

            Sottoscrivo.

          • L0RE15

            in giro e’ pieno di cartacce per terra allora ne butto una anch’io che tanto non cambia nulla…pessimo ragionamento! Motivo per cui le cose peggiorano sempre di piu’ facendo perdere consapevolezza, sensibilita’ e rispetto alla gente ma, soprattutto, alle nuove generazioni! Ad ogni modo ognuno e’ pur sempre libero di interpretare le cose a modo suo…

        • Omino Bianco

          Basta che i genitori non usino gli smartphone come babysitter e il problema non si pone. Il problema non è di AW, ma dei genitori imho…

        • Andrea Di Napoli

          Internet è pieno di porno così come di immagini che per altri motivi potrebbero infastidire i più piccoli (o la morale dei genitori).
          Non è lo strumento che deve adattarsi a chi lo usa, ma l’utenza che deve imparare ad usarlo.

          • DiNG0

            Internet è completamente (o quasi) fuori controllo,come si fa ad adattarsi?Non sto parlando di morale ma se anche un forum che tratta tecnologia si occupa di porno la vedo dura….

          • Pocce90

            guarda che il porno e la tecnologia sono andati sempre sotto braccio…cerca un po’ in giro perchè i blu ray hanno preso piede più dei DVDHD, è un esempio…vedrai anche i VR come andranno bene, ma tanti altri standard sono stati imposti da quel settore

        • Pocce90

          se conosce la parola porno ed ha accesso libero a google…fidati che allora lo ha già fatto prima di conoscere questa pagina

          • L0RE15

            e allora dato che ha gia’ visto in giro qualcuno fumare, diamogli un pacchetto di sigarette ed un accendino! bel modo di lavarsene le mani dei problemi e di lasciare che tutto scorra dove porta la corrente…tanto non tocca noi in prima persona, vero?

          • Pocce90

            No certo che no ma questo è un sito inerente alla tecnologia e questo comprende a volte anche queste cose, ma prevenire è compito dei genitori e dell’educazione, il compito dei siti è dare informazione non educare i tuoi figli

          • L0RE15

            il compito di siti e blog, al giorno d’oggi, e’ quello di attirare clic ed incassare soldi! l’informazione con la “I” maiuscola, quella neutrale, chiara, oggettiva, pertinente e fatta da persome che sanno in maniera profomda dell’argomento che decidono di trattare, e’ merce molto rara ormai! sara’ anche “giornalismo 2.0” quello che, oggi, puo’ fare chiunque con un pc comodamente a casa ma, purtroppo, il concetto di qualita’ e’ andato perduto in nome della quantita’…

    • Mauror

      In seconda elementare sanno cos’è il sesso e cos’è il porno, se credete di no avete veramente il paraocchi.
      è una notizia senza nessuna immagine “rappresentativa”, ergo non ci vedo proprio niente di male.
      Se si ha la paura che a 12+ anni si mettano su pornhub… tranquilli, lo fanno già.
      Se si ha la paura che a meno di 12 anni si mettano su pornhub… ci si dovrebbe fare due domande sul perchè un bimbo di 6 anni possa andare su qualsiasi sito in primis, e poi perchè nessun genitore se ne accorga.

      • DiNG0

        Proprio questo il punto:siti come questo sono raggiungibili da chiunque,secondo me sarebbe meglio non affrontare questo tipo di discussioni in siti come questo…
        Poi non so se è già quella l’età per perdere l’innocenza….

        • Mauror

          Non è che un bambino che scopre cos’è il sesso si transforma e diventa una specie di mostro eh.
          E fidati, almeno 9 bambini su 10 , anche piccolissimi, sanno molto più di quanto immagini sull’argomento. Purtroppo, anche con informazioni errate.

          Credo che sia, al contrario, importantissimo fare educazione sessuale già da piccoli, per tre motivi principali:
          1) Capire il reale rischio e quindi prendere sul serio il pericolo di adulti “particolari”
          2) Avere informazioni sane e reali, e non quelle che alcuni prendono magari da siti di dubbia affidabilità e poi per passaparola arrivano a tutti
          3) Togliere il tabù del sesso, che è esattamente il motivo per il quale ci sono cosi tanti problemi in questa zona, come le ragazze madri… una cosa nascosta e proibita non può che attirare l’attenzione, trattare questa cosa normalmente credo che faccia solo bene.

          • DiNG0

            Magari hai ragione sul discorso dell’educazione sessuale ma non credo sia porno hub la strada….

          • Mauror

            Nessuno ha detto educazione sessuale -> pornhub. Al contrario.
            Ma una persona, di quasiasi età, un minimo consapevole, non dovrebbe subire nessun danno da un articolo del genere, ed anzi essere totalemente indifferente. Sbaglio?

          • DiNG0

            “Una persona di qualsiasi età” vicino ad “un minimo consapevole” non mi pare abbiano molto senso nella stessa frase… Come dicevo sopra il danno un articolo come questo lo può portare appunto a chi è ancora inconsapevole e innocente.
            Ai miei occhi è un articolo assolutamente inutile,uno di quelli scritti per riempire il blog e nulla più.Ma mi preoccupano altre reazioni.

          • Mauror

            Certo che ha senso. Smettiamo di considerare i bambini come se fossero ritardati.

            Chi è cosi “inconsapevole ed innocente” da scoprire il porno con un articolo del genere, non dovrebbe stare su internet in primo luogo, nemmeno su un blog di tecnologia (basta guardare certi commenti, altro che porno)

          • DiNG0

            Rispetto il tuo punto di vista ma non condivido.Questo blog se usi un clempad lo puoi raggiungere,questo mi preoccupa.

          • nastys

            Sì, ma questa pagina non contiene “contenuti per adulti” ma al massimo la notizia che adesso si può pagare per vedere i porno (che cosa è un porno? boh…) più tutti questi commenti.

          • TheAlabek

            Se usi un clempad collegato a internet senza la supervisione degli adulti la colpa è solo dei genitori eh

    • I genitori a che servono? Non si lasciano i ragazzini al PC da soli…

    • Ma oltre ad aw bisogna stare attenti a tutto e a tutti!! Neanche un film comico si può più vedere

  • M4nder

    Un piccolo appunto per la redazione,voi di androidworld non avete avuto la possibilità di testare la smartband progettata da pornhub?:D

    P.S quella che permetteva di ricaricare uno smartphone con il movimento,losco,del polso xD

  • ferragno

    la fate una recensione??? 😀

  • Pol Pastrello

    Contenuti esclusivi in 1080p?
    Se grazie alla rete Telecom non si vedono neppure in HD ed a volte ci sono problemi pure in 480p!
    A mio avviso chi perderà la vista saranno solo quei pochi con collegamento in fibra … tutti gli altri non corrono pericolo. 😉

    • PineappleHaze

      Peccato, a 1080p l’avrei proprio Gra Dito 😉

  • PineappleHaze

    La signora in foto ha troppo la faccia da “mmmh, me cojoni”

  • Nino

    Una bella idea sarebbe creare una propria app, tipo client youtube, ma con video del loro sito
    gli utenti non “vedono” l’ora xD

  • Marco Lazzarotto

    E comunque PH Premium sono anni che c’è, non è una novità.

  • dagoth

    e fu cosi che la mano sinistra disse alla mano destra: al mio segnale scatena l’inferno

  • dagoth

    Come il famoso film: 5 contro 1