Intel Coffee Lake: nuovi dettagli sulla nona generazione dei Core

Cosimo Alfredo Pina -

I primi processori Kaby Lake iniziano, con molta calma, ad arrivare sul mercato ma nel mondo dei rumor si guarda già al futuro, ovvero alla cosiddetta Coffee Lake, la nona generazione. Saranno i Core protagonisti di inizio 2018 e arriveranno dopo i Cannon Lake di fine 2017.

Nonostante il loro arrivo dopo i primi processori basati sul nuovo processo a 10 nm, saranno comunque basati sull’attuale processo produttivo degli Skylake e dei Kaby Lake. L’architettura Coffee Lake sarà quindi ulteriore ottimizzazione dei 14 nm.

LEGGI ANCHE: Glossario dei processori Intel con sigle, numeri e lettere spiegati

Manca ancora un po’ prima che questi siano pronti per il mercato ma online sono trapelate già alcune specifiche. Stando a queste informazioni i Coffee Lake riprenderanno l’organizzazione vista fino ad oggi; su mobile ci sarà la serie U, la H mentre su desktop la S e la X, dei top gamma.

intel-coffee-lake-novembre-2016

Altro dettaglio degno di nota è il fatto che per la prima volta ci saranno degli Intel a sei core (quindi probabilmente 12 thead con l’Hyper-Threading) per il mercato consumer, i Coffee Lake serie X, S ed H che così avranno una carta in più per rivaleggiare contro gli AMD Zen, con fino ad 8 core. La serie U rimarrà fedele alla sua natura, ovvero quella di processori ottimizzati per la portabilità.

Come successo con Skylake e Kaby Lake, difficilmente i Coffee Lake stravolgeranno i Core con potenze di calcolo notevolmente superiori. I limiti della legge di Moore iniziano a farsi sentire, tuttavia possiamo già aspettarci migliorie all’efficienza, al supporto a memorie sempre più performanti e al comparto grafico.

Via: LiliputingFonte: Benchlife