intel compute stick core m

Finalmente c’è un Intel Compute Stick che sembra sapere il fatto suo, anche in fatto di prezzo

Nicola Ligas

Visto il successo del Compute Stick, quantomeno come idea in sé, Intel ha annunciato al CES 2016 nuove versioni della sua pennina-PC, che finalmente sembrano avere un hardware che dovrebbe rendere migliore l’esperienza d’uso.

Abbiamo infatti una variante con CPU Skylake, per la precisione Core M3 o M5 (STKMV64CC), dotata anche di 4 GB di RAM, 64 di memoria interna, Wi-Fi ac, Bluetooth 4.0 ed USB 3.0, oltre allo slot di espansione microSD. Dettaglio interessante: Intel offrirà il modello M3 con Windows 10 (STKM3W64CC) o anche senza sistema operativo pre-installato (STKM364VCC) affermando che la pennina è compatibile anche con Linux.

LEGGI LA RECENSIONE: Intel Compute Stick con Windows 10 (foto e video)

Abbiamo poi anche nuove varianti Cherry Trail (STK1AW32SC e STK1A32SC), ovvero Atom x5-Z8300, con 2 GB di RAM, 32 GB di memoria interna, due porte USB (una 3.0) e slot microSD, oltre a Wi-Fi ac e Bluetooth 4.0. Anche in questo caso abbiamo una versione da Windows 10 (STKAW32SC) ed una senza sistema operativo STK1A32SC.

Disponibilità e prezzo – I modelli con Atom Cherry Trail arriveranno entro marzo al prezzo di 159$ con Windows 10, mentre il Core M3 salirà a 399$ ed il Core M5 a ben 499$, in piena fascia PC/notebook.

Via: Liliputing